Foto spia di Volkswagen Aero B: arriverà nel 2023, anche in versione GTX
Foto spia

Volkswagen Aero B, foto spia con... il nastro adesivo


Avatar di Claudio Todeschini , il 10/05/22

2 settimane fa - Foto spia di Volkswagen Aero B: arriverà nel 2023, anche in versione GTX

Pizzicato il prototipo quasi definitivo della nuova tre volumi tedesca, destinata a far concorrenza a Tesla Model 3, BMW i4 e Polestar 2

Sono passati un po’ di mesi dall’ultima volta che si è fatta vedere: quello sorpreso a circolare nei dintorni del centro prove Volkswagen del Nürburgring dovrebbe essere il prototipo quasi definitivo della nuova Aero B, la nuova berlina elettrica tedesca il cui debutto è atteso per il prossimo anno.

Volkswagen Aero B: le foto spia della tre volumi elettrica, visuale frontale Volkswagen Aero B: le foto spia della tre volumi elettrica, visuale frontale

GRANDE FUORI, GRANDISSIMA DENTRO Disponibile sia con carrozzeria tre volumi sia station wagon (anticipata dalla concept ID. Vizzion), Volkswagen Aero B - il nome non è definitivo - avrà dimensioni esterne paragonabili a quelle di Volkswagen Passat, la cui prossima generazione arriverà solo in versione Variant. Considerata la più favorevole distribuzione dei volumi e degli ingombri di batterie e motore, lo spazio a bordo dovrebbe avvicinarsi maggiormente a quello della defunta ammiraglia Phaeton.

Concept Volkswagen ID Space Vizzion Concept Volkswagen ID Space Vizzion

PIÙ AERODINAMICA Il pianale di Aero B è il “solito” MEB che il gruppo Volkswagen usa per tutte le sue vetture elettriche, già presente sulla gamma ID., ma anche su Audi Q4 e-tron, Cupra Born e Skoda Enyaq. Come le altre BEV del gruppo, anche Aero B attaccherà il listino con un modello a trazione posteriore, a cui si affiancherà anche la variante GTX a due propulsori, uno per asse, trazione integrale e performance da sportiva. Il pacco batterie dovrebbe avere una capacità di circa 80 kWh (grazie al passo più lungo dell’auto), per un’autonomia di oltre 600 km, e forse anche qualcosina di più: la carrozzeria a tre volumi dovrebbe garantire un’aerodinamica più efficiente di ID.5, il SUV coupé elettrico che ha un Cd di 0,26. La ricarica in corrente continua dovrebbe supportare potenze fino a 200 kW, che permettono di incamerare - in condizion ottimali - circa 200 km di autonomia in una decina di minuti.

VEDI ANCHE



Volkswagen Aero B: le foto spia della tre volumi elettrica, visuale di 3/4 posteriore Volkswagen Aero B: le foto spia della tre volumi elettrica, visuale di 3/4 posteriore

SI CAMUFFA BENE Pur di non far capire la forma dell’anteriore (che riprenderà quella di ID.5), gli ingegneri tedeschi si sono divertiti con cartoncino bianco, scotch e camuffature, trasformando il muso del prototipo della Aero B in una sorta di Jetta fatta in casa. Analogo trattamento anche al posteriore, con i gruppi ottici coperti da nastro adesivo bianco a nascondere la tradizionale striscia luminosa a tutta larghezza. Particolarmente riuscito - e divertente - il gioco di nastro adesivo argentato che disegna dei finti scarichi sotto il paraurti posteriore, decisamente poco plausibili in un’auto elettrica. Da ultimo, i cerchi in lega posteriori - diversi da quelli anteriori - mostrano i freni a tamburo presenti su tutti i modelli a trazione posteriore della piattaforma MEB.

Volkswagen Aero B: le foto spia della tre volumi elettrica, visuale laterale Volkswagen Aero B: le foto spia della tre volumi elettrica, visuale laterale

ARRIVA NEL 2023 Al momento, tutto quello che sappiamo di Volkswagen Aero B è che dovrebbe debuttare nel mercato cinese entro la seconda metà del prossimo anno, per poi arrivare anche nel resto del mondo.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 10/05/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox