Pubblicato il 25/02/2020 ore 12:08

BYE BYE BULLIT Il 2020 dovrebbe essere l’ultimo anno per Ford Mustang Bullitt, la special edition della coupé di Detroit dedicata all’omonimo film del 1968 con Steve McQueen. La sua sostituta prenderà il nome di Mustang Mach 1 e la base di partenza sarà la Mustang GT, muscle car spinta dall’inimitabile 5 litri V8 da 450 CV. La nuova Mach 1, il cui arrivo è previsto per il 2021, beneficerà di qualche cavallo in più, guadagnando qualcosa in termini di performance rispetto alle altre versioni della Mustang attualmente in vendita.

MISTERO Le foto spia trapelate nelle ultime ore sul web infittiscono però il mistero che aleggia sulla nuova Ford Mustang Mach 1. Questo perché il muletto paparazzato durante i collaudi in Michigan è a tutti gli effetti una Mustang Bullitt, come conferma la verniciatura Bright Highland Green, caratteristica esclusiva della special edition. Le decalcomanie su frontale e retrotreno lasciano però intendere qualche sorpresa nella zona dei paraurti. Forse un’inedita griglia anteriore e nuovi fari? Un altro dettaglio interessante è l’impianto di scarico: la Bullitt attualmente in vendita dispone di 4 terminali di scarico, due per lato, mente il prototipo monta solo due grandi tubi di scappamento. Per finire, i cerchi a razze multiple sembrano presi in prestito dal pacchetto estetico Mustang Pony.

Prototipo Ford Mustang Mach 1: vista laterale

UN PO' DI STORIA In attesa dell’arrivo di Ford Mustang Mach 1 vale la pena ripercorrere la leggenda di Bullitt. 1968, Steve McQueen interpreta un algido poliziotto di San Francisco irreprensibile e ligio al dovere. Le sue doti di investigatore si uniscono a una strabiliante capacità di guida, che mette in mostra al volante della sua Ford GT390 Fastback. La sequenza dell’inseguimento con la Dodge Charger R/T è divenuta, negli anni, un vero cult per gli amanti delle muscle car made in USA. Nel 2018, in occasione dei 50 anni del film, Ford produce la Mustang Bullitt con un 5 litri V8 da 460 CV e 530 Nm di coppia massima abbinato a un cambio manuale 6 marce. Il prezzo di questo gioiello? 58.400 euro. Il 2020 dovrebbe essere il suo ultimo anno. Noi non possiamo che augurarci che la sua erede designata Mustang Mach 1 ne sia all’altezza.


TAGS: ford ford mustang bullitt ford mustang mach 1