Pubblicato il 10/03/2020 ore 13:25

FAMMI STRADA Per un'auto che nell'Emisfero Nord non riscuote il successo sperato, un'altra che da tempo immemore, in un Paese lontano, colleziona un riconoscimento dopo l'altro. Il contraltare di Fiat Fullback è Fiat Strada, il pickup leader indiscusso del mercato brasiliano. Quinta generazione in dirittura d'arrivo (la quarta edizione è sul mercato dal 2009): dal portale web FCA  Brazil, ecco il design esterno. Dopo il frontale e la fiancata, tocca ora al posteriore anticipare il proprio aspetto prima della world premiere prevista per aprile

Nuova Fiat Strada

TORELLO La natura di Fiat Strada è sempre stata quella di pickup di fascia medio-bassa, sia in termini di dimensioni, sia in ottica prezzi. Il modello 2021 conserverà le caratteristiche intrinseche che del mini-cassonato del Lingotto fanno la fortuna ormai da più di due decenni (l'esordio assoluto risale al 1999, anno in cui lo Strada sostituì il Fiorino pickup utilizzando il pianale della Palio), evolvendo tuttavia nello stile, nella tecnica e nell'equipaggiamento. Misure quindi sempre attorno ai 4,5 metri e capacità di carico di 700 kg circa. Il gap con l'auto che sostituisce si esprime però soprattutto nel disegno del frontale, ora molto vicino a quello del fratello maggiore Toro.

Nuovo Fiat Strada, la fiancata

EURO-PCIKUP? Paese che vai, motori che trovi. In patria, cioè in Brasile (il sito di produzione è quello di Betim, nello Stato del Minas Gerais), nuova Strada si affiderà a due soluzioni a benzina, il 1.4 Fire da 88 cv e il più moderno e sovralimentato 1.3 Firefly da 109 cv. In ambo i casi, accoppiamento ad un cambio manuale a 5 marce. Difficilmente il popolare pickup sudamericano attraverserà l'Atlantico per visitare le concessionarie Fiat Professional del Vecchio Continente: in Europa ''tira'' il Suv compatto, meglio godersi la notorietà domestica.


TAGS: fiat pickup fiat brasile fiat strada