MENO CENTOVENTI Non si conoscono né i tempi dell'esordio sul mercato, né in realtà nemmeno le caratteristiche precise che individueranno Fiat Centoventi sotto il profilo tecnico una volta che da concept si trasformerà in modello pronto per la vendita. Sempre che la metamorfosi succeda per davvero, benintesi. Sul futuro di Fiat Centoventi, l'elettrica low cost e modulare, si apre ora tuttavia una finestrella incoraggiante. Eh sì, perché sul sito Fiat è attivo il configuratore degli esterni. Per colorarsi l'auto su misura, e fantasticare su un concetto di mobilità completamente nuovo.

CAR CONFIGURATOR Innanzitutto, i futuri clienti Centoventi possono sin da ora divertirsi a smontare e rimontare il tetto, per un totale di cinque configurazioni differenti. Possibile inoltre scegliere tra cinque colori per il tettuccio stesso, ed altrettanti per il paraurti, i copriruota e il wrapping di carrozzeria. E c'è davvero di che sbizzarrirsi, d'altra parte la piccola elettrica di FCA non nasce certo per marcire nell'anonimato. Oltre alla versione base, lo strumento online consente di prefigurare anche le edizioni più complete: Beach, Office, Work, Freetime, Fashion, e chissà non se ne aggiunga qualcun'altra alla combricola.

(NOT) COMING SOON Configurare Centoventi è per il momento un esercizio virtuale, tuttavia nelle intenzioni di Fiat Chrysler una zero emission dell'aspetto della concept presentata il marzo scorso al Salone di Ginevra, e come lei con la funzione di una batteria estraibile supplementare per accrescere l'autonomia a seconda delle singole esigenze, sembra insomma a calendario per davvero. Più arduo battezzare una scadenza: non aspettiamocela in ogni caso prima del 2021. Quanto ai prezzi, l'ordine di grandezza sarà attorno ai 18.000 euro, col valore destinato ad oscillare di parecchio in base agli accessori. In attesa di sviluppi, costruiamoci la nostra Centoventi e osserviamo l'effetto che fa.


TAGS: fiat auto elettrica configuratore fiat concept centoventi