Autore:
Lorenzo Centenari

PAZZA IDEA Il vento spira forte verso il continente Suv, li conosciamo ormai in tutte le salse. Le sportive a guida bassa attraversano per contro un'antipatica bonaccia, non per questo non c'è chi si immagina per loro un clamoroso rientro in partita. L'ipotesi di una Fiat 500 in versione Spider e Coupé ha solleticato gli appassionati per tutto il decennio: ecco come se le è ricostruite nella propria mente il car designer David Obendorfer, autore di una gallery di interessanti rendering. Che oltre a 500 elettrica e 500 Giardiniera, a Mirafiori prenda vita anche una 500 più "unconventional"?

IN TRIBUTO Nel tratteggiare 500 Spider e Coupé, Obendorfer si è ispirato per sua stessa ammissione al passato del Lingotto, sia a quello remoto, sia a quello più recente. Evidenti i richiami a Fiat 850 Spider e a 124 Sport Spider, così come alla Barchetta degli anni Novanta. L'effetto non è niente male, col lungo cofano attraversato da scanalature longitudinali ad accenturare il senso di sportività, e col ridotto sbalzo posteriore a suggellare proporzioni da roadster/coupé di forte impatto.

SOGNO E REALTÀ Abitacolo rigorosamente a due posti secchi, e nel caso di 500 Coupé, una forma del tetto arrotondata che richiama mostri sacri del segmento come Audi TT, ma anche Nissan 370Z. Torniamo coi piedi per terra e ripassiamo l'agenda Fiat: nel 2020 il sito Mirafiori è prenotato da 500e, l'auto che accompagnerà FCA verso il pianeta emissioni zero. A propulsione elettrica sarà anche 500 Giardiniera, variante attesa non prima del 2021, e sul cui aspetto vige ancora il massimo riserbo. Solo un trimestre di pazienza, invece, e avremo 500X Sport, l'edizione ibrida plug-in. Spider e Coupé restano un sogno. Per il momento.


TAGS: fiat fiat 500 rendering fiat 500 elettrica fiat 500 coupé fiat 500 spider david obendorfer