Autore:
Emanuele Colombo

RIFINITA A MANO Il nero è un passe-partout e la nuova DS 3 Black Lezard lo interpreta con l'aiuto di accessori specifici e lavorazioni artigianali: per dar vita a una compatta premium in edizione limitata capace di distinguersi. A spiccare, in particolare, è la texture che richiama la pelle squamosa dei rettili, applicata a mano dagli specialisti del laboratorio di personalizzazione DS Automobiles in due ore di lavoro.

GIOCHI DI LUCE La pelle da lucertola riveste il tetto e lo spoiler posteriore: per i suoi effetti matelassé, che produce quando la luce la colpisce secondo determinate angolazioni, si sposa con il Nero Perla della carrozzeria. La tinta mette in risalto i cerchi in lega Aphrodite da 17 pollici e gli specchietti retrovisori bicolore, nero lucido e cromati.

DOTAZIONI All’interno dell’abitacolo il rivestimento in tessuto Grand Rayados, nero basalto, e la plancia Black Style in nero lucido si accompagnano a tappetini di spessa moquette. La dotazione prevede Touch Pad da sette pollici per comandare l'impianto di infotainment - compatibile con Apple CarPlay e Android Auto - accensione automatica dei fari; tergicristali automatici; retrovisori riscaldabili e ripiegabili elettricamente e DS Connected Box: per i servizi che prevedono il collegamento dell'auto allo smartphone tramite Internet.

MOTORI, PREZZI E DISPONIBILITA' Due le motorizzazioni previste per la DS 3 Black Lezard: il benzina Pure Tech 110 con cambio manuale e il diesel BlueHDi 100 Stop&Start. La versione a benzina costa 22.650 euro, mentre ci vogliono 24.800 euro per la versione a gasolio. Sono appena 12 gli esemplari destinati al mercato italiano (come detto, la serie è limitata) e pare che 8 di esse, nel momento in cui scriviamo, siano già state aggiudicate.


TAGS: motori foto edizione limitata DS 3 dotazioni ds3 black lezard