Autore:
Simone Dellisanti

SAM BIRD «Arrivare a Parigi qualche giorno dopo una vittoria è motivante, e tutto il team è impaziente di prendere il via. Questo è un circuito complicato, ma abbiamo una monoposto veloce e affidabile. Se tutto va bene possiamo sperare in un altro buon risultato

ALEX LYNN «La volta scorsa non è andato tutto come speravo, ma sono pronto per la gara di Parigi. Per me sarà un altro circuito nuovo. La preparazione al simulatore è stata buona, e so che possiamo batterci per portare a casa punti.»

ALEX TAI Team Principal: «Parigi si preannuncia come un appuntamento clou per il team, in pista e attorno al circuito. Il nostro costruttore di auto DS gioca in casa, e Sir Richard Branson ci onorerà con la sua presenza al Summit sull’Innovazione. Ma altre novità sono attese in occasione dell’E-Prix di Parigi… Dopo la vittoria di Roma tutto il team è molto motivato, e vogliamo conservare questo entusiasmo continuando a lottare per il primo posto

XAVIER MASTELAN PINON Direttore di DS Performance: «Poter mostrare il nostro know-how e la nostra tecnologia nel cuore di Parigi è un evento speciale per il nostro team. DS Performance ha messo a punto una monoposto estremamente competitiva, che ha appena vinto a Roma la scorsa settimana. Anche se la gara a casa nostra assume un significato particolare per tutti noi, rigore e determinazione restano immutati rispetto alle altre prove. Siamo decisi a batterci per arrivare in testa ai due campionati con la nostra DSV-03

YVES BONNEFONT Direttore Generale di DS Automobiles: «Un week end che si preannuncia appassionante, perché a Parigi giochiamo in casa, e il team DS Virgin Racing non ha mai mancato l’appuntamento con il podio parigino. L’impegno di DS nella Formula E sottolinea la nostra volontà di precorrere i tempi in tutti gli ambiti, e siamo felici di vedere i più grandi marchi unirsi a noi in questa competizione. Il nostro desiderio è continuare a essere all’avanguardia. In questa occasione presenteremo DS X E-TENSE, la nostra visione del lusso nell’auto entro il 2035


TAGS: formula e ds virgin racing eprix parigi