Dati tecnici e foto motore elettrico Koenigsegg Gemera
Tecnologia

Koenigsegg Gemera: ecco com'è fatto il suo powertrain elettrico


Avatar di Alessandro Perelli , il 02/02/22

3 mesi fa - I segreti dei motori elettrici a bordo della Koenigsegg Gemera

La casa svedese rivela come ha sviluppato e costruito il motore EV della sua ultima hypercar a quattro posti da oltre 1.700 CV

L’HYPERCAR USA L’ENERGIA ELETTRICA La Koenigsegg Gemera è la prima hypercar a quattro posti ibrida della casa svedese. Un’auto dalle prestazioni mozzafiato (nel senso stretto del termine) con i suoi 400 km all’ora di velocità massima per 1,9 secondi sullo 0-100 orari, e oggi andiamo a conoscere i dettagli del suo powertrain elettrico. Il costruttore scandinavo, infatti, ha fornito nuove indicazioni tecniche sul motore a batterie della hypercar, sottolineando che punta a utilizzare questa tecnologia in futuro anche su progetti destinati ad altri ambiti nei trasporti: da quello marino, a quello aerospaziale a quello degli aerei a decollo e atterraggio verticali.

Koenigsegg Gemera: svelati i segreti dei suoi tre motori elettrici Koenigsegg Gemera: svelati i segreti dei suoi tre motori elettriciTUTTO PROGETTATO E COSTRUITO IN CASA È risaputo che Koenigsegg progetta e realizza in autonomia tutti i componenti dei propri modelli ed è il caso anche del motore EV (Quark) con tecnologia definita “Raxial Flux” e inverter, integrato alla trasmissione nella drive unit della Gemera. Ogni motore eroga 340 CV e 600 Nm a fronte di soli 28,5 kg di peso ed è realizzato con alluminio aerospaziale, elementi in carbonio a sezioni cave definito Aircore e raffreddamento integrato. La coppia è erogata in maniera costante a tutti i regimi e il picco di potenza è raggiunto a soli 4.000 giri. Questa caratteristica è fondamentale per poter utilizzare il motore anche su veicoli diversi dalle automobili, senza ricorrere a complicati sistemi di trasmissione per mantenere i regimi ideali di potenza e coppia. Il capo della progettazione del motore elettrico Dragos-Mihai Postariu ha aggiunto: “Il Quark è progettato per fornire la massima spinta a bassa velocità, dove serve, per un'accelerazione brutale”.

VEDI ANCHE



Koenigsegg Gemera: ogni motore pesa 28,5 kg Koenigsegg Gemera: ogni motore pesa 28,5 kgTRE MOTORI EV E TRE CILINDRI CONVENZIONALE Sulla Gemera, il sistema denominato Terrier è composto da due motori a zero emissioni, un inverter e la trasmissione. Nel complesso il peso è di 85 kg ed è capace di erogare 680 CV e 1.100 Nm (nonostante le prime dichiarazioni suggerivano 1.200 Nm di coppia), anche se questi numeri sono definiti “provvisori”. L’intero sistema propulsivo elettrico è studiato per poter essere collegato alla monoscocca di carbonio, senza ricorrere a telaietti supplementari.

Koenigsegg Gemera: il powertrain è sviluppato e prodotto tutto dalla casa svedese Koenigsegg Gemera: il powertrain è sviluppato e prodotto tutto dalla casa svedeseMOTORE A COMBUSTIONE CON OLTRE 600 CV La parte elettrica è abbinata a un motore endotermico a tre cilindri 2,0 litri biturbo, capace di quasi 610 CV e 600 Nm. La drive unit Terrier, il motore endotermico e un terzo motore elettrico combinati insieme consentono di raggiungere una potenza di sistema pari a 1.725 CV (1,27 Megawatt) e 3.500 Nm, mentre le batterie da 800V e 15 kWh, secondo Koenigsegg, dovrebbero permettere di percorrere fino a 50 km in modalità elettrica. L’hypercar ibrida da… famiglia (ha anche un bel bagagliaio da 200 litri) sarà realizzata in una tiratura limitata di 300 esemplari.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 02/02/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox