CLONAZIONE Crescete e moltiplicatevi, e così ora giunge voce che da una costola di Duster possa nascere in futuro un altro Suv. Magari di dimensioni leggermente maggiori, magari di nome Grand Duster. Nulla di ufficiale, sia chiaro. Ma dalle parole del general manager di Renault Group in Romania Christophe Dridi, si intuisce come il Suv low cost per eccellenza avrà un fratello, o forse più di uno.

LA FONTE "Duster è il nostro più grande orgoglio, è un autentico ambasciatore della Romania nel mondo", dichiara Dridi al magazine locale news.ro. "Nostra missione è ora quella di prolungarne il più possibile il successo. Ed è tempo che la nostra creatura riceva un fratellino". Quando, come e dove, ancora non è dato sapere. Ma il sasso nello stagno è stato gettato, e ora impazza il toto-Duster.

DUSTER FAMILY Una derivazione del modello standard sarà certamente Duster pickup, versione europea del preesistente Duster Oroch che sarà costruito in partnership con lo specialista Romturingia, e che dovrebbe raggiungere i negozi entro fine 2019. Si rumoreggia anche di una Duster a propulsione elettrica, e pure di Grand Duster si è parlato già in passato. E se invece fosse un rebadge del Suv coupé Renault Arkana? Tutto è possibile.


TAGS: dacia dacia duster dacia grand duster dacia duster pickup dacia duster elettrica