Pubblicato il 12/03/2020 ore 17:49

SPECIAL EDITION Bugatti svela una nuova serie a tiratura limitata della hypercar Chiron. Dopo la Edition Noire Elegance e Sportive e in parallelo alla Centodieci e alla Sport, arriva ora la special edition ''Pur Sport''. Questa nuova versione si differenzia dalle altri varianti della Chiron per una serie di interessanti upgrade sotto il profilo aerodinamico, che garantiscono al bolide di Molsheim performance in linea con le agguerritissime rivali. Nuova Bugatti Chiron Pur Sport sarà realizzata in sole 60 unità e sarà proposta a un prezzo di 3 milioni di euro l’una, esentasse.

Bugatti Chiron Pur Sport: passaggio

TECNICA SOPRAFFINA Gli interventi degli ingegneri transalpini sono concentrati soprattutto sul miglioramento dei flussi aerodinamici. Per questo motivo Chiron Pur Sport si presenta con un profilo leggermente ridisegnato rispetto alla versione “base”, con forme ancor più taglienti e affusolate. Al posteriore è comparso un nuovo spoiler fisso largo 1,9 metri, che insieme al nuovo design dei paraurti anteriori determina un aumento significativo della downforce. Nella parte inferiore è posizionato poi un estrattore in carbonio, al cui interno sono affogati i terminali di scarico sdoppiati. Nel complesso, nuova Bugatti Chiron Pur Sport è stata sensibilmente alleggerita: i dati parlano di una riduzione del peso che si aggira intorno ai 50 kg. I cerchi in lega sono dotati di Aero Blades, per favorire lo smaltimento delle temperature d’esercizio dell’impianto frenante. Quest’ultimo, infine, può contare su materiale d’attrito realizzato in titanio.

PRESTAZIONI AL TOP A fronte di massicci cambiamenti sul fronte dell’aerodinamica, sono stati apportati interventi conservativi al propulsore, che rimane il collaudato 8 litri W16 biturbo da 1.500 CV e 1.600 Nm di coppia. Gli unici ritocchi che vale la pena citare sono quelli attuati all’impianto di scarico, al cambio che ha ora rapporti più corti del 15%, e all’aumento del regime massimo di rotazione del motore, portato a 6.900 giri/min. La velocità massima è autolimitata a 350 km/h. Per favorire il divertimento in pista, la nuova Bugatti è dotata della driving mode Sport+, che ritarda l’intervento del Traction Control, così da intraversare l’auto fra le curve mandandola in sovrasterzo.

Bugatti Chiron Pur Sport: gli interni

INTERNI LUXURY Abitacolo minimal e ultratecnologico, con materiali pregiati a ricoprire buona parte delle superfici interne, e cura al dettaglio davvero maniacale . Alla pelle si preferisce l’Alcantara, mentre il tessuto delle finiture dei sedili è realizzato tramite un processo di lavorazione laser. I tasti per la gestione del clima sono in alluminio e in titanio e si trovano sulla console centrale, mentre quelli di accensione e di controllo della dinamica di marcia sono collocati sul volante multifunzionale a tre razze. La signorina non bada a spese, insomma.


TAGS: bugatti bugatti chiron Bugatti Chiron Pur Sport