Pubblicato il 19/12/2019 ore 17:21

SPIATA AL POLO Si avvicina il debutto della seconda generazione di BMW Serie 4 Coupé. La conferma arriva direttamente dalle strade innevate del Nord Europa, dove il prototipo è stato paparazzato durante i collaudi su strada. Nonostante il corpo vettura risulti quasi del tutto nascosto dalle decalcomanie, si intravedono alcune modifiche consistenti sul frontale dell’auto.

COME CAMBIA Forme filanti, coda affusolata e anteriore possente. Tutto sommato il prototipo di BMW Serie 4 Coupé non si discosta moltissimo dal modello precedente. Dalle immagini si intuisce che sul frontale ci sarà la voluminosa griglia a doppio rene, vista al Salone di Francoforte 2019 su BMW Concept 4. Sappiamo inoltre che la nuova coupé bavarese si baserà sulla piattaforma modulare CLAR, già proposta su BMW Serie 3.

BMW Serie 4 Coupé: vista laterale

QUESTIONE MOTORI Stando a quanto sappiamo finora, BMW equipaggerà la nuova Serie 4 Coupé con tre motori benzina e due Diesel. Si parte dal 420i da 184 CV, passando per il 430i da 258 CV, per finire con l’M440i da 375 CV di potenza. Per quanto riguarda il gasolio abbiamo: 420d da 190 CV e 430d da 265 CV di potenza. Dopo il debutto di Serie 4 Coupé, previsto al Salone di Ginevra 2020, entreranno in gamma anche la versione sportiva M4, con motore benzina 3.0i TwinPower Turbo sei cilindri in linea da 510 CV, la variante cabrio e la Serie 4 Gran Coupé cinque porte.


TAGS: bmw serie 4 coupé bmw serie 4 coupé 2020 Nuova BMW Serie 4 Coupé