Autore:
Lorenzo Centenari

ARMA SEGRETA Si sta facendo desiderare, ma l'attesa è ormai agli sgoccioli. Al Salone di Francoforte ci sarà anche lei, la misteriosa elettrica a quattro porte che con ogni probabilità BMW battezzerà i5. E se le immagini ufficiali del prototipo BMW a zero emissioni - che nella gamma "i" di Monaco si piazzerà a metà strada tra la i3 e la i8 - sono ancora protette da una cortina fumogena, la notizia della sua presenza allo stand dell'Elica è ora pressoché certa.

CACCIA AL TESORO Dapprima, la diffusione di una foto che ritrae il presidente di BMW Harald Kruger posare tra un esemplare di i3S e un'altra vettura ancora coperta da un telo blu, sotto il quale si riconoscono tuttavia le forme di una coupé-berlina di dimensioni medio-grandi, dal cofano lungo e il padiglione arrotondato. Successivamente, un video esplicativo sul futuro della mobilità, apparso sul sito stampa tedesco del Gruppo BMW, prefigura con buona approssimazione, anche se non esplicitamente, proprio la fisionomia della futura i5. Il breve filmato termina infatti con le immagini stilizzate di una berlina in movimento che tutto lascia pensare si riferiscano alla concept in questione. Giusto qualche fotogramma, ma per gli addetti ai lavori è una pista più che affidabile. 

A NOI DUE, MODEL 3 Non resta che pazientare almeno fino a martedì, quando la premiere mondiale fugherà ogni dubbio sulla reale identità di una vettura, la i5, destinata a vedersela soprattutto con la Tesla Model 3. Non ci allontaniamo molto dal bersaglio se ipotizziamo una lunghezza di 4,6 metri e un'autonomia di circa 400 km. La quattro porte a zero emissioni di Monaco di Baviera è in ogni caso espressione di un disegno assai più ampio, un progetto che da qui al 2025 dovrebbe sfociare nella elettrificazione addirittura di 25 modelli, 12 dei quali al 100% emission free. A Francoforte, solo un assaggio. 

 


TAGS: bmw bmw i zero emissioni anteprima salone di francoforte 2017 bmw francoforte 2017 i5