Pubblicato il 20/09/20

ARIA DI FAMIGLIA Dopo le foto spia sulle nevi della Svezia, ecco nuove immagini provenienti dalla Germania, dove un prototipo della nuova Audi RS3 Sedan 2020 è stato visto girare al Nurburgring quasi senza camuffature. È allestita sull'ultima evoluzione della piattaforma MQB, che troviamo anche sotto a Volkswagen Golf 8, nuova Seat Leon e Skoda Octavia 2020 e che rappresenta uno step successivo di quella dell'Audi RS3 uscente (qui la prova). Nondimeno, la nuova RS3 di terza generazione manterrà probabilmente lo schema meccanico che già conosciamo, con il motore 5 cilindri turbo benzina di 2,5 litri: potenziato però fino a sprigionare 450 CV e 500 Nm.

SENZA RIVALI Anche se non c'è nulla di ufficiale, sarebbero dunque una ventina i cavalli in più, e così pure i newtonmetro, rispetto alla RS3 di seconda generazione: per affrontare le rivali a testa alta. Vero, la RS3 Sedan non ha reali avversarie contro cui scontrarsi. La BMW Serie 2 Gran Coupé e la Mercedes Classe A Berlina hanno già un centinaio di cavalli in meno, mentre la CLA di pari potenza è più lunga di 20 cm. Ma alzare ulteriormente l'asticella potrebbe essere importante per la 5 porte Audi RS3 Sportback, che ha nella Mercedes-AMG A 45 S (qui la prova) la rivale naturale. E la rivale della Stella dichiara appunto 421 CV e 500 Nm. 

Audi RS3 Sedan 2020: sembra confermato il 5 cilindri da 2,5 litri

IPOTESI SULLE DIMENSIONI Anche se dalle foto è impossibile determinarlo, è improbabile che assisteremo a grandi variazioni nelle misure fondamentali. La nuova Audi RS3 Sedan potrebbe mantenere una lunghezza attorno ai 4,5 metri e un bagagliaio con una capacità minima di circa 315 litri. Vero, la piattaforma si presta a variazioni anche importanti nel passo dell'auto, ma aumentarlo senza aumentare la lunghezza dell'auto potrebbe ridurre la capienza del baule, a fronte di un vantaggio opinabile nella praticità. 

MECCANICA CONFERMATA La trasmissione continuerà a essere affidata a un cambio automatico a doppia frizione accoppiato alla trazione integrale quattro, mentre la dinamica beneficerà di assetto regolabile a controllo elettronico, sistema torque vectoring e driving mode in grado di cambiare la personalità dell'auto secondo le situazioni. A bordo, ci aspettiamo la consueta caratterizzazione, con sedili sportivi molto profilati, pedaliera in alluminio e strumentazione digitale con Audi Virtual Cockpit e menu specifici per l'infotainment, con quest'ultimo basato sulla più recente piattaforma MIB 3.

IL GRANDE DUBBIO Attesa per il debutto entro la fine del 2020, la nuova Audi RS3 Sedan potrebbe arrivare nelle concessionarie a inizio del 2021 e sarà interessante vedere a quale prezzo. Il modello attuale si colloca sui 57.000 euro, ossia una decina di migliaia di euro al disotto della Mercedes CLA: unica prestazionalmente simile all'Audi ma, come detto, ancbe più lunga. Le cose potrebbero rimanere esattamente come stanno, oppure Audi potrebbe sorprenderci con una RS3 Sedan significativamente più lunga dell'attuale, da collocare in una fascia di prezzo più alta. Siete curiosi? Anch'io.


TAGS: audi rs3 2020 audi rs3 sedan