Nuova Alfa Romeo Spider? Gli alfisti di Facebook la immaginano così
Rendering

Nuova Alfa Romeo Spider? Ecco un rendering che sa di Tonale


Avatar di Dario Paolo Botta , il 14/05/19

2 anni fa - Calandra in puro stile Alfa e un posteriore da classica decappottabile

Gli alfisti del web sognano una Spider pensando al Suv Tonale. Alfa Romeo non si scompone, e si "appella" al piano industriale

COSA BOLLE (DAVVERO) IN PENTOLA? È da diverso tempo che in casa Alfa Romeo si parla della possibilità di lanciare una nuova versione della Spider. Le voci e i rumors si sono fatti insistenti dopo la presentazione al Salone di Ginevra del crossover compatto ribattezzato Tonale, realizzato sulla base della Jeep Renegade. Come stregati dal nuovo look della calandra e del frontale del crossover compatto del Biscione, da quel momento hanno iniziato a circolare insistentemente, tra conferme e smentite, ipotesi di un nuovo modello coupé per il premium brand FCA.

VEDI ANCHE



LA SVOLTA CON ALFA TONALE È vero Alfa Romeo Tonale segna effettivamente un “turning point” per quanto riguarda il concetto stilistico che vedremo sulle vetture Alfa del prossimo futuro, tuttavia, non ci sembra ancora il momento più indicato per certificare voci di corridoio, che, al momento, non vengono né smentite né confermate dalla dirigenza, che stando al piano industriale, non prevede l’arrivo, almeno nell’immediato, di nuovi modelli.

PER ORA SOLO RENDERING Il clima di segretezza che avvolge l’iconico brand aresino spinge gli amanti del marchio a compiere supposizioni e a immaginare linee e forme di una possibile, ma per il momento solo ideale, Alfa Spider. La pagina Facebook “Alfa Romeo Project 950” ha rilasciato le immagini di un randering dell’auto, che si ispira al frontale della Tonale. L’anteriore riprende dunque la tipica calandra triangolare in pieno stile Alfa Romeo, con proiettori LED, linee morbide e sinuose. Il posteriore è invece più nascosto, rendendo più difficile immaginarne le forma, tuttavia è indubbio che lo stile sarà quello tipico di una decappottabile. Per ora non resta che attendere, sperando che i sogni dei tanti alfisti sparsi qua e là per il web prima o poi si trasformino in realtà. Chi può dirlo, con così tanto materiale da cui attingere, la dirigenza Alfa potrebbe convincersi della bontà del progetto. Per ora, non resta che aspettare…


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 14/05/2019
Vedi anche
Logo MotorBox