Pubblicato il 24/03/21

DOWNSIZING Quando andiamo in concessionaria, specie in questi tempi di elettrificazione dilagante e di lotta al diesel, i piccoli motori a benzina nati sull'onda del downsizing offrono un'alternativa allettante per il prezzo, ma scatenano anche qualche domanda. Non saranno lenti? E i consumi? Per rispondere, mettiamo alla prova questo concetto sulla Skoda Kamiq Scoutline, crossover compatto, che qui vedete con un tre cilindri benzina turbo da 999 cc e 110 CV, combinato con il cambio automatico a doppia frizione DSG.

Al volante della Skoda Kamiq 1.0 TSI DSG Scoutline

AL VOLANTE

193 km/h e uno 0-100 in 10,2 secondi sono valori interessanti, che fanno capire come il millino sotto al cofano non sia sottodimensionato per la Kamiq. Però non dicono quanto in realtà sia appagante questa Skoda, che con l'aiuto di marce piuttosto corte e della risposta pronta dell'acceleratore sa essere grintosa nelle partenze al semaforo e guizzante in mezzo al traffico. Sono 110 cavalli generosi, quelli del tre cilindri turbo benzina da 999 cc. Merito della coppia di 200 Nm: quelli che un po di anni fa ci si aspettava da un buon duemila aspirato, qui erogati però a regimi da Diesel, ossia tra 2.000 e 3.000 giri. E niente turbo lag: a meno di azioni sul pedale del gas troppo repentine o intermittenti, che costringono il cambio automatico a interpretare la situazione, la Kamiq reagisce subito: con una spinta e un sound un po' ruvidi, dati dal frazionamento, ma appaganti.

Skoda Kamiq 1.0 TSI DSG Scoutline, la leva del cambio automatico a doppia frizione DSG 7

LUCI E OMBRE DEL DSG Valido nella guida normale, il cambio automatico DSG a 7 rapporti è pure veloce e reattivo se lo adopero in manuale con la leva tra i sedili (le palette dietro al volante sono un optional da 220 euro). Peccato che, proprio in modalità manuale, non rinunci a scalare marcia da solo se affondo il pedale dell'acceleratore, con la manovra detta kickdown. Questa intrusione è scomoda in certe situazioni, per esempio quando provo a cogliere l'attimo per un sorpasso. Qui, se non tengo a freno il piede, l'auto perde tempo a scalare invece di accelerare subito e il sorpasso magari sfuma. Non fluidissimo il funzionamento dello Start & Stop, che trasmette qualche piccolo scuotimento mentre spegne e riavvia il motore al semaforo (qui il confronto in video tra Kamiq, Puma, Captur, 2008 e Juke).

Skoda Kamiq 1.0 TSI DSG Scoutline, il Virtual Cockpit opzionale

I CONSUMI NEL MONDO REALE Azzeccato è l'assetto. Le sospensioni sono un pochino rumorose su tombini e dossi di rallentamento, ma con gomme Pirelli Sottozero calzate su cerchi da 18 pollici opzionali offrono un comportamento incisivo e sicuro tra le curve. Il posteriore allarga moderatamente nelle manovre di rilascio del gas e il controllo di stabilità interviene puntualissimo: in modo tanto progressivo che è difficile accorgersene. Consumi senza sorprese: 7,1 l/100 km in città, 7,6 l/100 km in autostrada e 6,1 l/100 km in extraurbano, stando al computer di bordo. Se pensate siano troppi, per risparmiare, c'è sempre la Skoda Kamiq a metano (qui la nostra prova).

Skoda Kamiq 1.0 TSI DSG Scoutline, vista laterale

LE MISURE CHE CONTANO

Kamiq Scoutline è l'allestimento che richiama il mondo dei SUV, con protezioni in plastica più estese, pur mantenendo la trazione anteriore e l'altezza da terra delle Kamiq normali: 18 centimetri. Il look è impreziosito da mancorrenti, calotte specchietti e protezioni color argento satinato, da vetri oscurati e da altri dettagli di stile fuori e dentro l'abitacolo. Ingombri e spazio a bordo trovano una felice sintesi, con 4,21 m da paraurti a paraurti e un bagagliaio da 400 a 1.395 litri se, come in questo caso, si opta per il kit gonfia e ripara. Con la ruota di scorta si perdono 37 litri di capacità e con ruotino e soundsystem sono 32 litri in meno. Il vano, in ogni caso, ha una forma abbastanza regolare, anche se vicino allo schenale dei sedili due sporgenze sul piano di carico complicano un po' la vita quando si usano valigie rigide.

Skoda Kamiq 1.0 TSI DSG Scoutline, il piano di carico non è perfettamente regolare

INTERNI  DOTAZIONI

In quattro si viaggia alla grande, mentre il quinto passeggero deve fare i conti con il pavimento molto rialzato al centro e con una console centrale un po' invadente, ma nell'insieme Kamiq è un'auto molto sfruttabile. Con il plus di luci di cortesia ben posizionate per chi siede dietro. La qualità percepita è buona, con sedili ben profilati (ma dallo schienale largo), una bella plancia e montaggi curati. I pannelli porta sono più concreti che lussuosi, come pure la linguetta per la regolazione delle bocchette di ventilazione. La dotazione, però, è di prim'ordine, con fari full led, Adaptive Cruise Control, mantenimento di corsia, frenata automatica di emergenza, Infotainment da 8 pollici con 8 altoparlanti e compatibilità Android Auto e Apple Carplay di serie su tutte le versioni.

Skoda Kamiq 1.0 TSI DSG Scoutline, dettaglio della bocchetta di ventilazione

I PREZZI

La Skoda Kamiq con il 3 cilindri da 110 CV parte da 22.940 euro, che diventano 26.940 euro nel caso della Scoutline con cambio DSG. La mia, poi, ha altri 2.850 euro di accessori, tra cui strumentazione digitale Virtual Cockpit, sistema keyless, clima bizona, sensori di parcheggio e retrocamera, versioni wireless di Apple Carplay e Android Auto e selettore delle modalità di guida, solo per citare le aggiunte principali. Totale, poco meno di 30.000 euro.

SCHEDA TECNICA SKODA KAMIQ 1.0 TSI DSG SCOUTLINE

Motore

999 cc, 3 cilindri, turbo benzina

Potenza

110 CV a 5.500 giri

Coppia

200 Nm da 2.000 a 3.000 giri

Cambio

Automatico DSG a doppia frizione a 7 rapporti

Trazione

Anteriore

Velocità

193 km/h; da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi

Comsumo dichiarato

5,7 – 6,2 l/100 km

Dimensioni

4,24 x 1,79 x 1,56 m

Posti

5

Bagagliaio

da 400 a 1.395 litri

Prezzo

Da 26.940 euro

LA PROVA IN VIDEO

Se siete arrivati fin qui leggendo l'articolo dovreste già avere tutte le informazioni che servono sulla Skoda Kamiq con motore 1.0 TSI. Se invece avete saltato la fila per godervi la prova attraverso le immagini, o se volete vedere come si comporta su strada, come affronta una sterrata piena di buche e quali emozioni trasmette, qui sotto nella gallery trovate il video registrato in presa diretta. Per guardarlo basta un clic!

 


TAGS: skoda kamiq skoda kamiq 1.0 skoda kamiq 1.0 tsi dsg scoutline skoda kamiq prova skoda kamiq test skoda kamiq video