Video prova

Volkswagen Up! GTI: ci si diverte con poco


Avatar di Luca Cereda , il 29/01/18

3 anni fa - La citycar Volkswagen ci mette un po' di pepe

La citycar Volkswagen ci mette un po' di pepe, non solo nel look. Una sportiva tascabile da 17.400 euro

TUTTO E' RELATIVO Centoquindici cavalli sono tanti o pochi per una piccola sportiva? Non è questo il punto. Ci interessa sapere se siano o meno abbastanza per divertirsi. E la risposta è sì, se impacchettati nel fisico da micromachine della Volkswagen Up! GTI. Con un look da hot hatch, un peso che non arriva alla tonnellata e un set-up leggermente hardcore.

HERITAGE L'idea di una Up! pepata nasce dall'esigenza di ridare un po' di lustro alla citycar di Wolfsburg. E, al contempo, da una suggestione, che quelli di VW non smettono di insinuare: la prima Golf GTI, quando uscì, era poco più lunga di questa sua discendente, quasi ugualmente potente (-5 cv), anche se pesava circa due quintali in meno (ma non era altrettanto equipaggiata quanto a sistemi di sicurezza). E' sufficiente metterle la Up! in scia al mito - anche se storicamente segue più da vicino la Lupo GTI del 2000 - per farne vera GTI? Siamo venuti fino a Montecarlo, sulle strade dove si corre il rally, per scoprirlo.

PLAID SUL SEDILE La presenza, intanto, c'è tutta. A partire da quel che è d'ordinanza su una GTI, come il listello rosso nella griglia, il logo di famiglia e i rivestimenti in tartan con motivo Clark. La Volkswagen Up! GTI non è una Up! come le altre anche per via della bocca nera, delle griglie con trama a nido d'ape, della doppia banda nera che corre sulla fiancata e dell'abbinamento tra cerchi da 17'' e gomma ribassata (/40), che nascondono la pinza rossa. Il capolavoro è l'alettoncino posteriore, mentre l'abitacolo regala meno guizzi: un volante piatto sotto, rivestimenti in pelle e impunture rosse per la corona e per la cuffia del cambio. Anche qui l'impianto multimediale di infotainment si compone collegando il cellulare.

VEDI ANCHE



IL MOTORE Guarda l'asfalto da più vicino: l'assetto è stato ribassato di 15 mm e, ad eccezione di piccoli accorgimenti a molle (più rigide) e freni (maggiorati), è questa la sola modifica di sostanza. Poi, certo, nel motore c'è più gusto. Il tuning del tricilindrico 1.0 TSI Volkswagen in questa versione da 115 cv e 200 Nm di coppia fa sì che la Up! acceleri da 0 a 100 km/h in soli 8,8 secondi, e che, ove consentito – e con una certa calma – la lancetta del tachimetro arrivi a un'unghia dai 200 km/h. Per la cronaca, la Up GTI dichiara un consumo di 5,6 litri nel ciclo WLTP (4,8 secondo il protocollo NEDC). E' la prima Volkswagen omologata secondo questo protocollo e la prima Up! dotata di filtro antiparticolato.

PREZZO Seduta ai piedi delle compatte pepate (Fiesta ST, Polo GTI, Clio RS), ha poche rivali nella sua nicchia; mi vengono in mente solo la Renault Twingo GT – più economica ma anche più cheap – e la Smart Brabus, che di listino supera i di slancio i 20.000 euro. Bastano invece 17.400 euro per una Up! GTI a tre porte e con 500 euro in più raddoppiano gli ingressi. Restano come optional il clima automatico, la telecamera di retromarcia e lo stereo Beats da 300 W.

COME VA Si inizia con un grande classico: lo scatto al semaforo. E dopo una lieve esitazione, il turbo entra in gioco e la coppia (niente male) si mette a totale disposizione, spingendo la Volkswagen Up! GTI come una pallina da flipper. C'è anche un discreto allungo, fino a 5.500 giri, prima che il millino si assopisca. Sotto i 2000 giri, però, meno vita. Se vi piace guidare allegri, dunque, meglio tenerlo un po' su. Se vi piace il silenzio, no.

PICCOLO E' BELLO Le dimensioni compatte, unite al passo corto e al peso piuma, sono però l'aspetto più divertente. Basta una rotonda per giochicchiare un po' con la Up! GTI, che nelle curve strette si butta dentro agile e decisa. Un filo di rollio non manca ma il telaio è sano. La tenuta, insomma, è salda e bisogna farla proprio grossa per portare questa Up! fuori dalla retta via.

CHI NON SALTA Oltre che ribassata d'assetto, è un filo più rigida di molle. Ma il set-up sportivo, se così si può dire, finisce qui. Con il risvolto positivo che, in città, la Up! GTI si fagocita i dossi e arrotonda le sconnessioni, con uno smorzamento efficace, senza farti saltellare. Anche con questi cerchi da 17'' e la gommatura sottile.

BUONUMORE Nell'insieme, la Up! GTI è spassosa, perché è capace di stamparti un sorriso in faccia anche nel casa-ufficio. Uno sterzo più comunicativo, un cambio dagli innesti più corti e secchi di questo manuale a 6 marce e, volendo fare i pignoli, una risposta più immediata alla fame del piede le farebbero fare un salto di qualità. Ma non è giusto pretendere troppo da un'auto che per natura deve rimanere facile e accessibile.


Pubblicato da Luca Cereda, 29/01/2018
Gallery
Listino Volkswagen up!
Allestimento CV / Kw Prezzo
up! 1.0 EVO 65 CV move up! BMT 3p 60 / 44 15.200 €
up! 1.0 EVO 65 CV move up! BMT 5p 60 / 44 15.600 €
up! 1.0 EVO 65 CV color up! BMT 3p 60 / 44 16.700 €
up! 1.0 EVO 65 CV color up! BMT 5p 60 / 44 17.100 €
up! 1.0 EVO 65 CV beats up! BMT 3p 60 / 44 17.200 €
up! 1.0 68 CV eco up! move up! BMT 3p 68 / 50 17.400 €
up! 1.0 EVO 65 CV beats up! BMT 5p 60 / 44 17.600 €
up! 1.0 EVO 65 CV sport up! BMT 3p 60 / 44 17.700 €
up! 1.0 68 CV eco up! move up! BMT 5p 68 / 50 17.800 €
up! 1.0 EVO 65 CV sport up! BMT 5p 60 / 44 18.100 €
up! 1.0 115 CV TSI up! GTI BMT 3p 116 / 85 21.350 €
up! 1.0 115 CV TSI up! GTI BMT 5p 116 / 85 21.750 €
up! e-up! - / - 25.850 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Volkswagen up! visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Volkswagen up!
Vedi anche
Logo MotorBox