Logo MotorBox
Prova video

Il video al volante della nuova Hyundai Tucson 2024: guarda che look!


Avatar di Emanuele Colombo , il 13/06/24

1 mese fa - Hyundai Tucson 2024: novità e opinioni su guida e consumi in video

La video-prova della Hyundai Tucson 2024: ecco com'è cambiata con il facelift e cosa significa in termini di guida e consumi

Muscolosa lo è sempre stata, ma ora, con il nuovo frontale, trova un look più incisivo ed equilibrato al tempo stesso. Il restyling, insomma, convince, e al volante, nuova Hyundai Tucson 2024 conferma le ottime qualità per cui era già famosa e che l'hanno resa il SUV di segmento C più venduto in Europa nel 2023 e nel 2022. Le opinioni dopo la prova su strada.

INTERVISTA A PIERPAOLO GRECO

DESIGN E INTERNI

Paraurti anteriore, griglia e fanaleria: è lì che il restyling della nuova Hyundai Tucson 2024 si nota di più, con meno luci diurne, ma più grandi e più luminose di prima, oltre che disposte in modo tale da non apparire più come le lucine di due mezzi alberi di Natale rovesciati, ma a disegnare linee spezzate più ordinate e ricche di carattere. L'effetto d'insieme trasmette una presenza più forte e muscolare, sottolineata lateralmente dai passaruota: invariati, ma sempre prominenti e caratterizzanti, con i tagli netti che sulle fiancate giocano coi riflessi di luce e con la sottolineatura delle protezioni in plastica opaca. L'allestimento N Line si distingue poi per le protezioni dei parafanghi e per i sottoporta verniciati dello stesso colore della carrozzeria, che fanno l'effetto dell'olio usato dai body builder per esaltare la muscolatura. E che fanno anche apparire il corpo vettura più basso e sportivo, anche se l'altezza da terra, in realtà, non varia. Al posteriore, il fascione è più ordinato e pulito nel design, mentre il logo Hyundai sul portellone è ora sottovetro e concede lo spazio necessario per un tergi-lunotto più efficace.

Nuova Hyundai Tucson 2024 in allestimento N Line Nuova Hyundai Tucson 2024 in allestimento N Line

ALL'INTERNO A bordo, spicca la nuova plancia che riunisce in un unico pannello curvo e orientato al guidatore - ma ben visibile anche dal passeggero - due schermi per strumentazione e infotainment. Decisamente apprezzabile la scelta di puntare su comandi fisici dedicati per clima e audio, che si confermano più comodi e intuitivi delle regolazioni touch, mentre la leva del cambio - ora al volante - rende più spazioso il tunnel centrale. Sull'allestimento top di gamma si aggiunge lo Head-Up Display insieme con fari LED matrix e sistema audio premium firmato Krell. Ottimo lo spazio a disposizione per passeggeri e bagagli, con una capacità di carico ai vertici della categoria: da 616 a 1.795 litri, con il plus del portellone elettrico che si apre grazie a un sensore di prossimità e che non mi costringe a cercare con il piede un sensore sotto al paraurti posteriore: tante rivali insegnano che non è sempre facile come bere un bicchiere d'acqua. Sempre di buon livello le finiture, che seppure non raggiungano una qualità percepita da vettura premium, fanno comunque una bella impressione per le superfici generalmente morbide al tatto e per l'alternanza dei materiali: soprattutto negli allestimenti top di gamma.

Nuova Hyundai Tucson 2024 Hybrid, dettaglio della plancia Nuova Hyundai Tucson 2024 Hybrid, dettaglio della plancia

VEDI ANCHE



AL VOLANTE 

Numeri alla mano la nuova Tucson Hybrid a trazione anteriore, oggetto della prova su strada, sembra aver perso un po' di smalto rispetto all'edizione precedente. I cavalli scendono da 230 a 215 e anche le prestazioni ne risentono leggermente. La nuova Tucson 2024 è data per 186 km/h con uno 0-100 km/h in 8,2'', mentre la versione precedente al facelift dichiarava una punta di 193 km/h e 8,0 secondi netti nello sprint. Poco importa: il SUV coreano rimane molto scattante in partenza e generoso in ripresa, per una guida che non delude mai. La prima cosa che noto è la silenziosità del propulsore, che mantiene toni educati anche in piena accelerazione, mentre le sospensioni garantiscono quasi sempre un buon comfort. Dico quasi perché paiono meno gentili su buche, tombini e dossi di rallentamento molto secchi, ma in generale il molleggio è all'altezza delle aspettative.

Nuova Hyundai Tucson 2024 Hybrid, la plancia Nuova Hyundai Tucson 2024 Hybrid, la plancia

FUORI DALLA CITTÀ Il cambio fa bella figura quando lo lascio fare tutto da sé, mentre è meno pronto quando affondo repentinamente il pedale sull'acceleratore o quando pretendo di comandare io i passaggi di marcia, attraverso le palette dietro al volante. Equilibrato l'assetto tra le curve, anche se all'aumentare della velocità la Tucson non manifesta alcuna ambizione sportiva: neppure con l'apposita modalità di guida attivata. Sempre contenuti i consumi, con il computer di bordo che ha misurato tra 6 e 6,5 l/100 km in città; 8,8 l/100 km in autostrada e 4,5 l/100 km in extraurbano, con una media di 6,2 l/100 km sul percorso misto della prova. Ottima compagna di viaggio, sia in vacanza sia nel casa-ufficio, nuova Tucson affronta a testa alta qualunque situazione, con due soli ''meno'' in pagella: la rumorosità di rotolamento delle gomme, a velocità autostradali, e aiuti alla guida un po' invadenti; nonché laboriosi da spegnere a ogni riavvio del motore, visto che richiedono l'apertura di diversi menu nell'infotainment.

Nuova Hyundai Tucson 2024, versioni e prezzi Nuova Hyundai Tucson 2024, versioni e prezzi

VERSIONI E PREZZI

Mild, full o plug-in hybrid: le varianti di Tucson sono tutte elettrificate e riportano a libretto la scritta ''ibrida'', per aggirare le limitazioni di alcune ZTL (informatevi sul sito del vostro comune per sapere esattamente le regole locali). Parlando di prezzi, si parte dai 32.850 euro della versione a benzina mild-hybrid 1.6 T-GDI 160 CV 2WD, con cambio manuale: 4.300 euro in più vale il cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti DCT, che troviamo invece di serie sulla Diesel mild-hybrid a 48 volt 1.6 CRDi 136 CV 2WD, offerta a partire da 38.950 euro. E se da un lato il Diesel con il DCT è una proposta sicuramente allettante, anche la motorizzazione full-hybrid da 215 CV a benzina della prova, offerta con il solo cambio automatico a 6 rapporti, ha confermato consumi molto contenuti e una guida assai gradevole. Per lei i prezzi attaccano a 36.800 euro per la versione a trazione anteriore, mentre quella a trazione integrale parte da 41.400 euro. Completa la gamma la Tucson Plug-in Hybrid, con trazione integrale e cambio automatico previsti come standard. I numeri che la definiscono sono 235 (CV) di potenza massima e 65 (km) di autonomia nella guida elettrica. Oltre ai 50.700 (euro) del prezzo d'acquisto. Nuova Hyundai Tucson 2024 in allestimento N Line, gli interni Nuova Hyundai Tucson 2024 in allestimento N Line, gli interni

DOTAZIONI E ALLESTIMENTI Quattro gli allestimenti: XTech, Business e i top gamma Excellence e N Line. La base offre già di serie una dotazione di ottimo livello, con la plancia digitale, il navigatore, Apple CarPlay e Android Auto. Bene anche sul fronte degli aiuti alla guida: mancano il monitoraggio degli incroci e dell'angolo cieco, che arrivano sul livello Business, dotato anche di un anti-collisione più evoluto. Qui, per circa 2.500 euro in più, troviamo un display più nitido per l'infotainment, il cruise control con funzione stop&go, vetri privacy, clima bi-zona e caricabaterie wireless per lo smartphone. Il top gamma Excellence aggiunge altri 4.300 euro e porta in dote fari full LED Matrix, portellone posteriore elettrico, sedili anteriori e volante riscaldabile, Remote Seat Folding, Head-Up Display e impianto audio Krell Premium. A pari prezzo troviamo la versione N Line, con sedili e pedaliera sportiva oltre a fascioni e finiture dedicate, a cercare un look più sportivo. Probabilmente la Business propone il pacchetto più equilibrato, se siete indecisi su quale scegliere.

SCHEDA TECNICA

Motore 1.6 litri, 4 cilindri turbo benzina, FHEV
Potenza 215 CV
Coppia 265 Nm
Velocità 186 km/h
0-100 km/h 8,2 secondi
Cambio automatico a 6 rapporti
Trazione Anteriore
Dimensioni 4,51 x 1,87 x 1,65 m
Bagagliaio da 616 a 1.795 litri
Peso 1.650 kg
Prezzo da 36.800 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 13/06/2024
Tags
Gallery
Listino Hyundai Tucson
Allestimento CV / Kw Prezzo
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD iMT Xtech 150 / 110 31.950 €
Tucson 1.6 CRDi 115 CV 2WD MT Xtech 115 / 85 32.900 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD iMT Xline 150 / 110 34.550 €
Tucson 1.6 CRDi 136 CV 2WD iMT Xtech 136 / 100 34.650 €
Tucson 1.6 CRDi 115 CV 2WD MT Xline 115 / 85 35.550 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 2WD AT Xtech 180 / 132 35.700 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD DCT Xline 150 / 110 36.050 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD iMT N Line 150 / 110 36.450 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD iMT Exellence 150 / 110 36.450 €
Tucson 1.6 CRDi 136 CV 2WD iMT Xline 136 / 100 37.250 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD DCT N Line 150 / 110 37.950 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD DCT Exellence 150 / 110 37.950 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 2WD AT Xline 180 / 132 38.300 €
Tucson 1.6 T-GDi 150 CV 2WD DCT N Line+ 150 / 110 38.600 €
Tucson 1.6 CRDi 136 CV 2WD DCT Xline 136 / 100 38.750 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 2WD AT Exellence 180 / 132 40.200 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 2WD AT N Line 180 / 132 40.200 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 4WD AT Xline 180 / 132 40.300 €
Tucson 1.6 CRDi 136 CV 2WD DCT Exellence 136 / 100 40.650 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 2WD AT N Line+ 180 / 132 40.850 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 4WD AT N Line 180 / 132 42.200 €
Tucson 1.6 HEV 230 CV 4WD AT Exellence 180 / 132 42.200 €
Tucson 1.6 PHEV 265 CV 4WD DCT Xline 180 / 132 48.050 €
Tucson 1.6 PHEV 265 CV 4WD DCT Exellence 180 / 132 49.950 €
Tucson 1.6 PHEV 265 CV 4WD DCT N Line 180 / 132 49.950 €
Tucson 1.6 PHEV 265 CV 4WD DCT N Line+ 180 / 132 50.600 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Hyundai Tucson visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Hyundai Tucson
Vedi anche