Prova video

Opel Astra Sports Tourer: più pratica, più divertente. Video prova


Avatar di Dario Paolo Botta , il 07/07/22

1 mese fa - Opel Astra Sports Tourer: prova video della prima station PHEV del Fulmine

Test drive per le strade di Rüsselsheim al volante della versione plug-in hybrid da 180 CV. Praticità e dinamismo vincono sempre!

Se solo ne avessi l’opportunità vorrei riavvolgere le lancette dell’orologio e riportarle indietro di una ventina d’anni. Dico questo perché con le station-wagon ci sono cresciuto: sono state le prime macchine di famiglia. Insomma, ci sono affezionato! Ammetto quindi che mi fa un certo piacere vedere un timido ritorno di fiamma verso questa tipologia d’auto. Ahimè, sono però pochissimi i marchi che hanno ancora il coraggio di scommettere sulle familiari e uno di questi è Opel, con nuova Astra Sports Tourer! Oggi ho scelto di provare la versione plug-in hybrid da 180 CV e con autonomia elettrica dichiarata di 60 chilometri.

UN BELL'EQUILIBRIO

''Bold & Pure'' - audace e pura, in questa maniera i designer tedeschi hanno definito Astra Sports Tourer (qui le indiscrezioni su Opel Astra full-electric). E in effetti un pizzico di audacia la si ritrova in quel frontale bello squadrato e nella coda atletica. In linea di massima, i tratti della station sono identici a quelli della due volumi con l’eccezione - ovviamente - della parte posteriore. Stilisticamente mi piace molto l’equilibrio e la proporzione fra frontale e retrotreno, per nulla forzato o goffo. Certo, si intuisce abbastanza facilmente la parentela con Peugeot 308, anche se l’aggiunta dell’Opel Vizior lì davanti regala tanta personalità all’auto.

Opel Astra Sports Tourer: 3/4 frontale Opel Astra Sports Tourer: 3/4 frontale

BALZO IN AVANTI

All’interno invece il focus vira nettamente sulla qualità percepita. L’aggiunta del Pure Panel, con due schermi appaiati per quadro strumenti e display dell’infotainment traghetta Astra Sports Tourer nella digitalizzazione spinta (qui il nostro approfondimento). La plancia prende quindi una forma arrotondata che si sviluppa attorno al guidatore, dandomi una sensazione ''avvolgente''. Lo abbiamo già sottolineato durante la prova dell’Astra 2 volumi di qualche tempo fa, ma vale comunque la pena sottolineare che la qualità percepita, i materiali e i rivestimenti hanno fatto un bel salto in avanti rispetto alla passata generazione. Sull’allestimento di punta Ultimate che sto provando, oltre ai sedili ergonomici con certificazione AGR ci sono il volante e le sedute riscaldabili. Ovviamente spulciando a fondo si ritrova un po’ di economia e di plastica rigida nelle zone meno in vista, apprezzo però la scelta di lasciare al loro posto i tasti fisici per le regolazioni del clima.

Opel Astra Sports Tourer: interni Opel Astra Sports Tourer: interni

A PROVA DI SUV

Forse il tunnel centrale è un tantino sovradimensionato, occupa parecchio spazio e mi dà l’impressione di essere un po’ stipato al posto di guida. D’altra parte però, abbondano cassettini e pozzetti per svuotare le tasche. Con i suoi 4,64 metri in lunghezza Astra Sports Tourer è l’ideale per chi cerca il giusto compromesso fra praticità e dinamismo. Lo spazio a bordo è generoso: ce n'è più davanti che dietro e il bagagliaio non tradisce. Il volume di carico delle versioni con motore benzina o Diesel con i sedili reclinati arriva fino a 1.634 litri (sulla plug-in hybrid si va da un minimo di 516 a un massimo di 1.553 litri). Bocca d’accesso larghissima, piano regolare e altezza da terra al giusto livello!

Opel Astra Sports Tourer: bagagliaio Opel Astra Sports Tourer: bagagliaio

VEDI ANCHE



CUORE IBRIDO

La prima station elettrificata di Opel monta un 1.6 turbobenzina 4 cilindri, abbinato a un motore elettrico sincrono installato all’interno del cambio: che è il collaudato EAT 8 rapporti. La batteria del sistema ibrido è da 12,4 kWh ed è posizionata proprio sotto il bagagliaio. L’unione di benzina ed elettroni porta la potenza combinata a 180 CV con la coppia che tocca i 360 Nm, tutti scaricati sull’asse anteriore.

Opel Astra Sports Tourer in carica Opel Astra Sports Tourer in carica
 

IMPRESSIONI DI GUIDA

Anche se il listino di Sports Tourer ha nella plug-in 225 CV la sua top di gamma, penso che la versione da 180 CV che sto provando sia in realtà la più equilibrata in termini di efficienza e piacere di guida. L’autonomia elettrica reale dell’auto è prossima ai 50 chilometri, una percorrenza più che adeguata per smarcare quotidianamente il casa-ufficio. Un bottino prezioso che si tutela però ricaricando il più spesso possibile. Dalla presa di casa servono meno di 6 ore per il pieno di elettricità. Se ci si affida solo alla benzina, beh in quel caso i consumi si attestano intorno ai 5,7 l/100 chilometri, ma si vanifica il risparmio dovuto all'elettrico. Nel complesso Astra Sports Tourer si rivela una compagna molto composta e parecchio scattante. Selezionando il profilo di guida più grintoso, il surplus di spinta garantito dall’elettrico è sempre ben evidente e consente di sbrigare in scioltezza sorpassi e di riguadagnare velocità senza affanni. 

Opel Astra Sports Tourer: primo contatto Opel Astra Sports Tourer: primo contatto

STABILE E BEN PIANTATA PER TERRA Personalmente trovo un po’ scomodo il nottolino del selettore di marcia: è difficile da raggiungere e la posizione infossata rende la pratica piuttosto complessa. Certo, nulla di irrisolvibile con un poco di pratica. Però, penso che sia proprio il cambio l’aspetto che meno mi ha convinto: sia chiaro, lavora in punta di piedi con passaggi fluidi e delicati, ma quando alzo il ritmo la risposta non è velocissima. Bene lo sterzo, che pur non regalando emozioni riesce comunque a svolgere al meglio le richieste, rispondendo ai comandi con una discreta prontezza. In generale l’impressione è quella di essere al volante di un’auto molto stabile, ben piantata e decisamente più brillante rispetto ai soliti SUV. Tutto questo non va però a scapito del comfort che anzi è decisamente notevole e consente di affrontare lunghi viaggi in gran scioltezza apprezzando un’insonorizzazione interna raffinata e un buon settaggio dell’impianto d’ammortizzazione.

Opel Astra Sports Tourer: il test drive Opel Astra Sports Tourer: il test drive

ADAS, VERSIONI E PREZZI

Sul fronte sicurezza Astra Sports Tourer ha dalla sua l’Intelli-Drive 2.0 - disponibile di serie sulla Ultimate - che prevede la guida assistita di livello 2. Sulle versioni meno accessoriate ci sono invece: frenata automatica d’emergenza, mantenimento corsia, monitoraggio angolo cieco e regolatore di velocità. Il listino di nuova Opel Astra Sports Tourer attacca a 26.650 euro della entry-level Edition benzina da 110 CV. Per avere invece la versione che ho guidato oggi con sistema plug-in hybrid la cifra sale a 37.700 euro.

SCHEDA TECNICA OPEL ASTRA SPORTS TOURER PHEV 180 CV EAT8

Motore 1.6 litri, 4 cilindri turbobenzina plug-in hybrid
Batteria sistema PHEV  Accumulatore al litio 12,4 kWh
Potenza combinata 180 CV 
Coppia massima 360 Nm 
Prestazioni Vel. Max. 225 km/g  | 0-100 km/h in 7,7 secondi 
Trazione Anteriore
Cambio Automatico EAT 8 rapporti
Dimensioni 4,64 x 1,86 x 1,48 m
Passo 2,73 m
Posti 5
Bagagliaio (versione PHEV)  Da 516 a 1.553 litri
Consumi (misto WLTP) 1,2-1,1 l/100 km
Emissioni CO2 (WLTP) 27-25 g/km
Prezzo A partire da 37.700 euro

Pubblicato da Dario Paolo Botta, 07/07/2022
Tags
Gallery
Listino Opel Astra
Allestimento CV / Kw Prezzo
Astra 1.2 Turbo 110 CV MT6 Edition 110 / 81 25.650 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV MT6 Edition 130 / 96 26.450 €
Astra 1.2 Turbo 110 CV MT6 Elegance 110 / 81 27.650 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV MT6 Elegance 130 / 96 28.450 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV MT6 Business Elegance 130 / 96 29.950 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV MT6 GS Line 130 / 96 29.950 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV AT8 Elegance 130 / 96 30.450 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV AT8 Business Elegance 130 / 96 31.950 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV AT8 GS Line 130 / 96 31.950 €
Astra 1.5 Turbo 130 CV AT8 Elegance 130 / 96 32.450 €
Astra 1.5 Turbo 130 CV AT8 GS Line 130 / 96 33.950 €
Astra 1.5 Turbo 130 CV AT8 Business Elegance 130 / 96 33.950 €
Astra 1.2 Turbo 130 CV AT8 Ultimate 130 / 96 35.450 €
Astra 1.6 180 CV AT8 Hybrid Edition 150 / 110 36.700 €
Astra 1.5 Turbo 130 CV AT8 Ultimate 130 / 96 37.450 €
Astra 1.6 180 CV AT8 Hybrid Elegance 150 / 110 38.700 €
Astra 1.6 180 CV AT8 Hybrid GS Line 150 / 110 40.200 €
Astra 1.6 180 CV AT8 Hybrid Business Elegance 150 / 110 40.200 €
Astra 1.6 180 CV AT8 Hybrid Ultimate 150 / 110 43.700 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Opel Astra visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Opel Astra
Vedi anche
Logo MotorBox