Primo Contatto
Kia Ceed Sportswagon 1.6 diesel e cambio DCT: la station wagon ritorna in auge

Kia Ceed Sportswagon 1.6 diesel e cambio DCT: la station wagon ritorna in auge

In giro per Milano con la Nuova Kia Ceed Sportswagon: ecco come è andata

1 42 0
Autore:
Simone Dellisanti

ECCOLA QUI Abbiamo già conosciuto la Nuova Kia Ceed 2018 a cinque porte con il test drive del nostro Marco Congiu che ha provato la nuova nata di Kia sulle strade del Portogallo, io invece sono a Milano, la città "col coeur in man" per provare la Nuova Kia Ceed Sportswagon, ossia la versione station wagon dell'auto di punta della casa coreana. Ma in questo mercato automobilistico, cosi saturo e pieno di SUV, c'è ancora spazio per una station wagon? Non ci resta che scoprirlo insieme.

ESTETICA Esteticamente, la Nuova Kia Sportswagon 2018 riprende lo stile della sorella minore a 5 porte. Il frontale si divide su due livelli con la parte più alta dominata dal 'naso di tigre' con il disegno cromato che contorna la griglia nera per l'aria e i fari Ice Cube Full LED, le cui linee mi ricordano molto gli occhi di Optimus Prime, il protagonista del film Transformers. Nel secondo livello, il muso audace della Sportswagon è sottolineano da un'altra griglia nera e dai fendinebbia. Il fianco è più sportivo e muscoloso rispetto al passato impreziosito dalle cornici cromate che contornano le vetrature. Dietro sono presenti le luci degli stop di generose dimensioni mentre più in basso sono presenti delle finte prese d'aria ai lati. Certo, li avrei preferite vere ma, perlomeno, danno un piglio sportivo anche alla coda. Da non dimenticare le sbarre sul tetto cromate che permetteranno di portare con sé il necessario per una lunga e duratura vacanza. Non che il bagagliaio sia piccolo! Ma di questo ne parleremo più avanti. Inoltre le barre sul tetto finiscono la loro corsa poco prima dello spoiler posteriore che non manca di dare un accento sportivo anche al posteriore.

GLI INTERNI All'interno della Nuova Kia Ceed Sportswagon 2018 risalta su tutto il piano black con gli inserti cromati sulla plancia, mentre nella parte alta del cruscotto appagherete le vostre dita toccando la plastica morbida e piacevole al tocco. Il resto dell'abitacolo è composto da un mix di plastiche diverse; rigide, soft, più o meno croccanti ma il tutto è ben assemblato e costruito. Il volante si impugna bene e presenta tutti i comandi utili a comandare l'infotainment (esplorabile e comandabile anche dall'ampio touchscreen da 8", posizionato in centro alla plancia) e per regolare il cruise control e il limitatore della velocità. Dietro al volante scorgo il tachimetro e il contagiri 'ancora' con le lancette analogiche ma fra i due, ecco spuntare uno schermo digitale utile a tenere sotto controllo le informazioni di guida più utili come il consumo del carburante istantaneo o le indicazioni testuali che arrivano dal navigatore satellitare. Non mancano, poi, prese USB e aux per collegare il nostro smartphone. Nota di merito per i sedili anteriori e posteriori che sono comodi e composti da un mix di stoffa e simil-pelle, inoltre sono sagomati e questo permette di avere una seduta piacevole e contenuta, anche durante le curve più sportive. Da segnalare che i sedili anteriori possono essere regolati elettronicamente mentre chi siederà sul divanetto posteriore non avrà a che fare con il tunnel centrale e godrà di ampio spazio per la testa, per le spalle e per le sue ginocchia.

BAGAGLIAIO Chi compra una station wagon mette al primo posto delle sue priorità le dimensioni del bagagliaio. Tranquilli, con la Nuova Kia Ceed Sportswagon 2018 potrete dormire sonni tranquilli. Con i sedili posteriori posti in posizione standard, il baule vi darà la possibilità di stivare 625 litri che diventano 1694 litri con il divano abbattuto. Sotto al vano bagagli sono presenti due scompartimenti utili per ospitare gli oggetti più piccoli e preziosi, al riparo da sguardi indiscreti.

I MOTORI La Nuova Kia Ceed Sportswagon vi farà scegliere tra diversi motori. A disposizione c'è il 1.3 turbo benzina a tre cilindri da 120 CV, il 1.4 aspirato benzina da 100 CV e il 1.4 turbo benzina da 140 CV. Fronte diesel ecco due motori 1.6 con diversi cavalli: 115 o 136 CV. Al 1.4 da 140 CV e al dieselone 1.6 da 115/136 CV può essere abbinato il cambio automatico DCT a 7 rapporti, invece del manuale a 6 marce.

ASSISTENTI Come sulla Nuova Kia Ceed 2018, anche la Sportwagon può godere di un sistema di guida assistita di livello 2. Nello specifico, il Follow Lane Assist lavora leggendo le linee orizzontali della carreggiata, andando a intervenire progressivamente sullo sterzo dell’auto. Oltre a ciò, c'è anche il selettore della modalità di guida, selezionabile tra Normal e Sport, i sedili anteriori riscaldati e rinfrescanti, la carica wireless per smartphone e i sedili posteriori riscaldabili. In aggiunta, non mancano assistenti alla guida come il Driver Attention Warning, gli High Beam Assist, il Lane Keeping Assist, il Forward Collision Warning con Forward Collision Avoidance, lo smart cruise control, il rear cross-traffic collision warning, lo smart parking assist ed il riconoscimento dei pedoni.

USCITA E PREZZO La Nuova Kia Ceed Sportswagon 2018 è già disponibile nei concessionari. L'allestimento base 'Pure' che comprende touchscreen da 7" e retrocamera, compatibilità con Apple Car Play e Android Auto, il Lane Keeping Assist, gli High Beam Assist, il  Forward Collision Avoidance, cruise control e limitatore della velocita e cerchi in lega da 16" pollici, ha un prezzo di 19.750 euro.

COME VA Alla guida, la Nuova Kia Ceed Sportwagon è dinamica e brillante. Una novità tenendo conto della sua mole generosa che porta in dote 140 cm di altezza, 180 cm di larghezza e 460 cm di lunghezza. Impegnandola nelle curve risponde bene alle mie sollecitazioni e il feeling che mi rimanda è sincero e trasparente. Merito dello sterzo preciso. Da segnalare l'ottimo set up degli ammortizzatori che sono morbidi e aiutano a conquistare i pavé della città senza shakerarvi all'interno dell'abitacolo se decidiamo di affrontarli un po' alla garibaldina. Le molle sono morbide ma tarate bene e non ci sarà rollio quando ingaggeremo una curva con un po' di sportiveggianza in più.

IL MOTORE La guida fluida e tranquilla rimane comunque la sua modalità prediletta, soprattutto se decideremo di dimenticarci della modalità Sport (attivabile dal selettore di guida e che permette allo sterzo, al pedale del gas e al cambio di diventare più reattivi e pronti alla chiamata) e prediligere la modalità Normal. Il motore testato è il 1.6 diesel da 136 CV, davvero parco nei consumi; pur non lesinando sulle accelerazioni il computer di bordo mi ha segnalato solo un consumo di 6,0 l/100 km. Peccato però che sia un motore poco elastico. La coppia entra solo a circa 2.000 giri e il motore arriva al massimo a 4.000 giri prima che il cambio butti dentro un'altra marcia. Da segnalare che schiacciando tutto il pedale del gas c'è un bel turbo lag di due secondi prima di avere una spinta interessante. A proposito di cambio. In accoppiata al 1.6 c'era con me il cambio automatico DCT a 7 rapporti che mi ha davvero sorpreso: sempre puntale nelle cambiate e mai nessuna marcia tirata inutilmente quando non serviva. Ottimo.

GUIDA DA SOLA...QUASI Come detto la Nuova Kia Ceed Sportswagon 2018 porta con sé un buon numero di assistenti alla guida.  E io potevo esimermi dal provarli? Certo che no. Sappiamo ormai tutti come funziona il limitatore e il cruise control adattivo (che frena e accelera, mantenendo la distanza desiderata dalla macchina che ci precede) ma il più divertente da provare è stato il mantenitore automatico di corsia con funzione cornering che, abbinato al cruise control adattivo stop&go, mi ha permesso di 'staccare' leggermente le mani dal volante mentre la macchina seguiva le curve e i tornanti più 'leggeri'. Oltre a questi sistemi, è presente anche l'avviso dell'angolo cieco, il segnalatore di abbandono della carreggiata, la frenata automatica di emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti e il real traffic alert.

CONVIENE? Torniamo ora alla domanda iniziale. Con tutti questi SUV in circolazione, ha ancora senso acquistare una station wagon? La risposta è si, alla luce di quanto visto sulla Nuova Kia Ceed Sportswagon 2018. Con l'ampia capacità di carico, i consumi contenuti e la guida, per molti nuovi modelli, dinamica e briosa le station wagon sono ancora oggi una scelta più che valida. Se pensiamo poi che la nuova Kia Ceed Sportswagon porta in dote ben 7 anni di garanzia, la coreana si fa 'portabandiera' di questa classe di auto, ora, poco presa in considerazione.


TAGS: kia kia ceed sportswagon

Salone di Parigi 2018
Kia Ceed GT, anteprima al Paris Motor Show 2018

204 CV di potenza per nuova Kia Ceed GT, sportività in salsa coreana

1 12 0
Salone di Parigi 2018
Kia Proceed: station wagon alla moda a Parigi 2018

Sportiva nel look ma adatta per una famiglia di 5 persone: ecco la Proceed

15 0
Novità Auto
Kia Proceed GT 2019: la prima foto della nuova shooting brake

La vedremo al Salone di Parigi 2018 la coreana per famiglia dal look sportivo

14 0
Back To Top