Autore:
Emanuele Colombo

ASPIRATO, NON HA LA “DIRETTA” È un motore tutto nuovo, quello a GPL che debutta sulle Dacia Duster, Dokker e Lodgy, per portare questo tipo di carburante su tutta la gamma del marchio. Tra i primi, a meritare la certificazione Euro 6, il 4 cilindri con basamento in alluminio ha una cilindrata di 1.598 cc e va un po' in controtendenza rispetto ai motori diesel o benzina: è aspirato invece che turbo e ha l'iniezione indiretta, in luogo della diretta oggi tanto in voga. Sviluppa 115 cavalli e 156 Nm quando alimentato a benzina; 109 cavalli e 150 Nm quando alimentato a GPL.

NON C'È DIFFERENZA L'ho provato su una Dacia Duster Black Shadow, in un percorso misto dal centro di Milano alla periferia di Lodi, e lo dico subito: nel passaggio da un tipo di alimentazione all'altra, alla guida, non si nota alcuna differenza, tanto al pedale dell'acceleratore quanto all'orecchio. Neppure cambiando l'alimentazione in una progressione da basso regime mi accorgo di nulla: niente flessioni o sussulti, la Duster fila via liscia come l'olio.

SE SCIACCI FA BRUM! La ripresa, va detto, non è di quelle che ti incollano al sedile: in questo i turbodiesel di pari cilindrata sono avvantaggiati, ma la progressione è lineare e comunque sufficiente. In autostrada, però, è meglio non attivare la modalità di guida ECO (per farlo c'è un pulsantino alla base della plancia, vicino al cambio), che rende i sorpassi lenti oltre i 110 km/h. Quando si spreme l'acceleratore alle basse velocità, va detto, il motore è un po' più rumoroso e ruvido di un normale quattro cilindri a benzina, ma in autostrada il comfort acustico è buono, con una netta prevalenza dei fruscii aerodinamici e del rotolamento delle gomme sul rombo del propulsore.

MA QUANTO MI COSTI? Dacia dichiara per il nuovo motore un'autonomia totale di 1.100 chilometri sfruttando sia benzina sia GPL e di 395 chilometri con un pieno di gas (32 litri, per una spesa di circa 16 euro), calcolati rispetto al ciclo misto. A confronto con il corrispondente motore a benzina il vantaggio economico è di circa 500 euro ogni 10 mila chilometri. E 500 euro è anche il sovrapprezzo delle versioni a GPL rispetto alle Dacia con motore esclusivamente alimentato a benzina. Il serbatoio del GPL occupa lo spazio della ruota di scorta (qui rimpiazzata da un kit gonfia e ripara): si trova sotto al piano di carico del bagagliaio, che mantiene la volumetria dei modelli standard.

START & STOP Per il resto la Dacia Duster non è cambiata: è spaziosa e concreta, tanto nella costruzione quanto nelle finiture. Lo sterzo, non troppo diretto, è quello che ci si aspetta su un Suv e il cambio, va detto, potrebbe essere più scorrevole, ma la guida è comunque gradevole e il comfort di marcia elevato. In città il dispositivo Start & Stop non entra mai in funzione a sproposito perché basta tenere il piede appoggiato sul pedale della frizione per impedire lo spegnimento del motore. Il riavvio automatico è rapido e privo di scuotimenti.

LO FA LA LANDI Il consumo dichiarato per la Duster con il nuovo motore è di 6,4 litri per 100 chilometri se alimentato a benzina e di 8,1 litri per 100 chilometri nel funzionamento a GPL: un dato difficile da verificare perché, curiosamente, il computer di bordo calcola i consumi solo nella marcia a benzina. Nelle Dacia a GPL, va detto, c'è un pizzico di Italia, anzi di Emilia Romagna, visto che l'impianto per il gas è firmato dalla Landi Renzo, anche se viene installato direttamente in fabbrica: negli stabilimenti Dacia durante la produzione del veicolo.

PREZZI & C. Duster sarà disponibile dal 19 novembre nella sola versione a due ruote motrici (le antetriori) con prezzi a partire da 12.700 euro per la versione Ambiance (11.500 euro è invece il prezzo d'attacco per le multispazio Dokker e 11.600 euro quello delle monovolume Lodgy, anch'esse equipaggiate del nuovo motore, ma in versione da 100 cavalli). Sfortunatamente il cambio automatico non è disponibile per questa motorizzazione, nemmeno come optional.


TAGS: prezzi test drive prova su strada dotazioni Dacia Duster 1.6 GPL nuova Dacia duster gpl