Logo MotorBox
Test Drive

Premium, ma non tedesca: la prova di Peugeot 508 SW plug-in hybrid


Avatar di Tommaso Marcoli , il 25/02/24

4 mesi fa - La Peugeot 508 SW si dimostra un'ottima alternativa alle tedesche

Prova Peugeot 508 SW plug-in hybrid: consumi, opinioni, prezzo
Nuova Peugeot 508 SW PHEV si guida bene, consuma poco e aspira a diventare il riferimento tra le Premium di Stellantis. Ce la fa?

I francesi di Peugeot tengono parecchio alla definizione di ''Allure''. Secondo loro, è questo il termine (traducibile con fascino) che meglio esprime e descrive il marchio del Leone e i suoi nuovi prodotti. E se nella galassia di Stellantis le cugine di DS rappresentano un lusso quasi sfarzoso, dopo l'importante balzo in avanti da 208 in poi (qui la nostra prova) anche Peugeot incarna una qualità assolutamente all'altezza del segmento premium, ma con uno spirito diverso: grande sostanza senza alcuna ostentazione. Ne ho avuto conferma dopo aver provato l'ultima 508 SW plug-in hybrid, quella da 180 CV, che ha saputo convincermi, divertirmi e persino sorprendermi. Un'automobile completa, matura e veramente in grado di competere con la miglior concorrenza tedesca a patto di scendere a un unico - ma notevole - compromesso. Quale? Ve lo dico alla fine, prima tutte le mie considerazioni su quella che è, almeno secondo me, la miglior familiare Stellantis.

Peugeot 508 SW plug-in hybrid: si riconosce il nuovo frontale con i tre ''graffi'' Peugeot 508 SW plug-in hybrid: si riconosce il nuovo frontale con i tre ''graffi''

SOBRIA ELEGANZA

Per suscitare fascino - o ''allure'', se preferite - il primo dei cinque sensi a dover essere soddisfatto è la vista. L'ultima versione della Peugeot 508 si rinnova proprio con l'obiettivo di sedurre, partendo dal suo inedito frontale completamente rielaborato. Il nuovo design colpisce perché la mascherina più ampia e tridimensionale dà un'idea di movimento e conduce lo sguardo al centro dove ''troneggia'' il nuovo logo con la sagoma del leone. Sono nuovi anche i proiettori Matrix LED con le luci diurne ad ''artiglio di leone'' ai lati, disponibili su tutte le versioni, inclusa la super performante Peugeot 508 PSE che abbiamo guidato di recenteLa sensazione che mi ha trasmesso è di grinta, ma non quella grinta ''nervosa'' e sportiva, a quello ci pensa la PSE di cui sopra, quanto piuttosto un'eleganza contemporanea, distintiva. Così, se dovessi fare un paragone artistico, non potrei avvicinarla all'eleganza classica di un Botticelli, ma neanche alle istrioniche opere di Dalì e Picasso. Direi piuttosto che si tratta di un Kandisky o di un Klimt: un'eleganza rielaborata con toni dirompenti ma mai troppo distanti dal senso e dalla visione comune. Terminata la lezione di arte, andiamo avanti.

Peugeot 508 SW plug-in hybrid: la nuova plancia mantiene l'i-Cockpit Peugeot 508 SW plug-in hybrid: la nuova plancia mantiene l'i-Cockpit

INTERNI HI-TECH

L'abitacolo rimane fedele al concept Peugeot iCockpit: il volante, compatto, è posizionato in basso e il quadro strumenti - da 12 pollici - si guarda non attraverso, ma al di sopra della corona del volante stesso. Come è stato scritto molte volte: bisogna farci l'abitudine. Poi una volta trovata la propria posizione di guida, il sistema ha i suoi vantaggi in termini di visibilità e intuitività di utilizzo, soprattutto in manovra. Al centro della plancia c'è un display dell'infotainment da 10'' il cui software è stato aggiornato al Peugeot i-Connect Advanced, di serie offre radio DAB, mirroring wireless dello smartphone, aggiornamenti OTA e navigazione con traffico in tempo reale TomTom. Quest'ultimo non è il massimo e, anzi, ha mostrato dei limiti soprattutto in termini di fluidità d'uso. La posizione del veicolo non sempre è segnalata in modo corretto sulla mappa e le indicazioni di svolta sono comunicate un po' in ritardo. Meglio affidarsi ad Apple Car Play e Android Auto, quindi alle app Maps e Waze. Insomma, il sistema di bordo non mi ha convinto fino in fondo. Tuttavia, a Peugeot riconosco il merito di aver pensato a un design dell'abitacolo ergonomico, aggiungendo dei pulsanti che raccolgono scorciatoie per le princiapli funzioni di bordo. Molto meglio così piuttosto che ritrovarsi a navigare tra menù e sotto-menù digitali, rischiando di distrarsi. L'abitacolo vanta materiali di alta qualità, con plastiche più morbide nella parte superiore e assemblaggi migliorati per le superfici più esposte all'usura, questo mi piace molto. Il tunnel centrale offre pratici vani portaoggetti, tutti ben sfruttabili e, devo dire, rifiniti con cura. Anche inserendoci in modo disordinato chiavi e altri oggetti, non ho mai avvertito rumori metallici di sfregamento, merito della presenza di una membrana in gomma (e di un'assenza in generale di vibrazioni). La leva del cambio by-wire è molto piccola, ma in posizione strategica e non ho trovato difficoltà nel selezionare la marcia di guida.

Peugeot 508 SW plug-in hybrid: il motore PureTech eroga 150 CV Peugeot 508 SW plug-in hybrid: il motore PureTech eroga 150 CV

COME VA

Oggetto del mio test drive è il nuovo ibrido plug-in da 180 CV. Questo modello mantiene le caratteristiche del sistema Peugeot da 225 CV - che resta ancora in gamma - ma riduce la potenza disponibile dall'unità termica di 30 CV, portandola a 150 CV, mentre la potenza del motore elettrico rimane invariata (110 CV). Le prestazioni calano, ma non in modo drammatico: l'accelerazione da 0 a 100 km/h passa da 8,0 a 8,3 secondi e la velocità massima da 240 a 230 km/h. Nel mondo reale è davvero difficile accorgersene e l'auto si comporta come una vera ammiraglia, offrendo un comfort notevole e un'ottima insonorizzazione, pur mantenendo un comportamento agile e reattivo. Questo è dovuto principalmente al volante diretto e all'assetto ben bilanciato, che unisce comfort e tenuta di strada, riducendo al minimo il rollio anche nelle curve più impegnative. A volte si ha la sensazione di essere alla guida di un'automobile molto più potente e performante di quanto sia in realtà la 508, a conferma dell'ottimo lavoro svolto da parte dei tecnici del leone francese. Equilibrata e appagante, questa wagon mi ha dimostrato di poter essere una validissima alternativa - almeno dal punto di vista dinamico - alla miglior concorrenza tedesca. Non ho paura a fare i nomi: Audi, BMW e Mercedes hanno trovato una rivale francese (e che peccato che non sia anche italiana...) alla loro altezza. Unica pecca, il ''suono'' del quattro cilindri, che si fa sentire soltanto durante le accelerazioni più vigorose - è vero - ma non è tra i più entusiasmanti perché molto metallico. 

VEDI ANCHE



Peugeot 508 SW plug-in hybrid: in consumi sono la vera sorpresa, 17,5 km/l Peugeot 508 SW plug-in hybrid: in consumi sono la vera sorpresa, 17,5 km/l

CONSUMI

A bordo di questa Peugeot 508 ho percorso un totale di circa 1.000 km in tutti i contesti di utilizzo: città, extraurbano, autostrada. Avendola guidata a lungo, ho potuto sperimentare e valutare tutte le modalità di guida. Partiamo dalla mia preferita: hybrid. L'auto è in grado di ottimizzare al meglio l'uso di entrambi i motori, preferendo l'elettrico quando si viaggia a velocità inferiori ai 60 km/h e accendendo il termico quando si affrontano percorsi extraurbani e autostradali. Con questa impostazione ho registrato una percorrenza media di 21 km/l (ossia 4,8 l/100 km). Sempre in autostrada ho voluto poi testare la modalità e-Save, che preserva la carica della batteria per tutto il percorso, pur supportando costantemente il motore a benzina. Il contesto non è ''amico'' delle plug-in e i consumi ne risentono: 16 km/l in media (circa 6,3 l/100 km e resta un risultato notevole per una ibrida alla spina). C'è poi electric per utilizzare tutti i 12,4 kWh della batteria, anche se i 62 km dichiarati non si ottengono neanche nella migliore delle ipotesi. Stando attenti si riesce a viaggiare a zero emissioni per 25 massimo 30 km. Insomma, a fine prova registro una percorrenza media pari a 17,5 km/l (pari a 5,7 l/100 km), un valore molto positivo considerando sia il segmento di appartenenza sia il peso della batteria, che influisce per almeno 2 quintali sulla massa complessiva

   Peugeot 508 SW plug-in hybrid: anche al posteriore troviamo la firma Peugeot Peugeot 508 SW plug-in hybrid: anche al posteriore troviamo la firma Peugeot

CONCLUSIONI

Ho iniziato il mio racconto su Peugeot 508 anticipandovi che sarebbe stata una degna rivale delle tedesche a parte una soluzione di compromesso: i motori. Perché se è vero che i francesi hanno costruito un'auto affascinante, originale e con una dinamica di guida più che soddisfacente, ai Deutsche Automarken va riconosciuto un vantaggio in termini motoristici. A prescindere dai gusti personali, i big three vantano un'offerta ampissima per numero di cilindri e alimentazioni: benzina, gasolio; 4-6-8 cilindri (a V o in linea); termico, mild hybrid, plug-in hybrid. Insomma, non manca nulla. Con Peugeot il discorso è diverso, perché se è vero che anche lei può offrire benzina, gasolio e plug-in, la scelta si limita a motori di piccola cilindrata. Persino la versione PSE da 360 CV ha pur sempre un 1.6 litri da quattro cilindri. In questo segmento, poter avere un ampio ventaglio di scelta fa ancora la differenza. E non è solo una questione di...Allure.

Peugeot 508 SW plug-in hybrid: la dinamica di guida è molto soddisfacente Peugeot 508 SW plug-in hybrid: la dinamica di guida è molto soddisfacente

VERSIONI E PREZZI

Il listino della nuova Peugeot 508 parte da 42.170 euro per la versione SW Allure benzina 1.2 litri da 130 CV, dotata di cerchi in lega da 17'', climatizzatore automatico, telecamera posteriore, display da 12,3 pollici, connettività smartphone e altro ancora. Il livello successivo è rappresentato dalla GT (44.170 euro) che aggiunge il Drive Assist Plus Pack con cruise control adattativo e telecamere perimetrali per la vista 360° durante le fasi di manovra a parcheggio. Si passa poi alla gasolio 1.5 litri da 130 CV nei medesimi allestimenti Allure (44.170 euro) e GT (46.170 euro) che ripropongono lo stesso tipo di dotazioni. La versione plug-in da 180 CV - come quella della nostra prova - ha un listino che parte da 51.570 euro per la versione Allure; la GT costa 53.520 euro e offre in opzione per 1.400 euro - esclusiva per le plug-in - le sospensioni adattive a controllo elettronico. La 225 CV plug-in costa 52.670 euro nella versione Allure e 54.620 euro per la GT. Al vertice dell'offerta c'è la super prestazionale PSE da 360 CV, unico allestimento che costa 72.320 euro. La versione Allure, anche per la 1.2 benzina da 130 CV, è già adeguatamente equipaggiata per portarsi a casa un veicolo completo. Con la GT si sale un po' di livello e si può accedere a una lista di optional, anche estetici, sicuramente più ampia. Se state cercando una plug-in, secondo me il miglior compromesso è proprio la 180 CV in allestimento GT, meglio se con le sospensioni elettroniche: migliorano il confort e la dinamica di guida.

Peugeot 508 SW plug-in hybrid: in dettaglio i nuovi fari full LED Peugeot 508 SW plug-in hybrid: in dettaglio i nuovi fari full LED

SCHEDA TECNICA

Motore 4 cilindri, 1,6 litri benzina turbo plug-in hybrid
Potenza massima di sistema 180 CV
Coppia massima di sistema 360 Nm
Autonomia dichiarata fino a 62 km
Ricarica 7h30' a 3 kW; 1h40' ore a 7,4 kW
Capacità batteria 12,4 kWh
Velocità 230 km/h
0-100 km/h 8,3 secondi
Cambio Automatico a 8 rapporti
Trazione Anteriore
Dimensioni 4,78 x 1,86 x 1,42 m
Bagagliaio Da 530 a 1.780 litri
Peso 1.771 kg
Prezzo Da 51.570 euro

Pubblicato da Tommaso Marcoli, 25/02/2024
Tags
Gallery
Listino Peugeot 508 SW
Allestimento CV / Kw Prezzo
508 SW 1.2 PureTech Turbo 130 S&S Allure 130 / 96 42.170 €
508 SW 1.5 BlueHDi 130 EAT8 Allure 130 / 96 44.170 €
508 SW 1.2 PureTech Turbo 130 S&S GT 130 / 96 44.170 €
508 SW 1.5 BlueHDi 130 EAT8 GT 130 / 96 46.170 €
508 SW 1.6 Hybrid 180 e-EAT8 Allure 150 / 110 50.570 €
508 SW 1.6 Hybrid 225 e-EAT8 Allure 180 / 132 51.670 €
508 SW 1.6 Hybrid 180 e-EAT8 GT 150 / 110 52.520 €
508 SW 1.6 Hybrid 225 e-EAT8 GT 180 / 132 53.620 €
508 SW 1.6 Hybrid4 360 e-EAT8 Peugeot Sport Engineered 200 / 147 71.320 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Peugeot 508 SW visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Peugeot 508 SW
Vedi anche