Autore:
Marco Rocca
Pubblicato il 10/12/2019 ore 13:31

X-FACTOR Fa il verso ai SUV per le corazzature in plastica nera, per l’altezza da terra superiore alle classiche auto (18 centimetri) e per gli scivoli in simil alluminio nei paraurti. Ma la linea è quella di una coupé, con finestratutra ridotta, montante C importante e tetto spiovente. E’ con questo mix che si presenta la nuova Kia XCeed, prendendo il meglio da entrambe le parti in 4,39 metri di lunghezza.

Kia XCeed, niente trazione integrale. Eppure se la cava

2WD ONLY Lo dico subito, la trazione integrale non è prevista nemmeno come optional, ma in compenso assetto, sterzo e cambio stampano il sorriso in faccia tra le curve. Un compromesso più che accettabile se battete più spesso strade asfaltate che fondi impegnativi.

ALTI E BASSI Lo stile da coupé sportiva si riflette sulla guida e, nonostante l’assetto più alto rispetto alla sorellastra Ceed (+ 4 cm), non concede eccessivo spazio a rollio e beccheggio. L’anteriore è molto preciso in ingresso e il posteriore segue sempre fedele. Il sistema di sospensioni McPherson all’anteriore e Multilink al posteriore con ammortizzatori a gas lavora bene per filtrare le sconnessioni dell’asfalto nonostante gli pneumatici con spalla ribassata 235/45 su grandi cerchi in lega da 18 pollici (disponibili da 16 a 19). 

Kia XCeed, bene l'automatico doppia frizione DCT7

OK L'AUTOMATICO Anche il cambio doppia frizione DCT a 7 rapporti se la cava piuttosto bene, snocciolando una marcia dietro l’altra senza strattoni e buchi di spinta. Da preferire al manuale a 6 marce che ha innesti secchi, ma una leva troppo lunga che crea imprecisione nell’inserimento di marcia.

MOTORE, AZIONE Sotto il cofano della XCeed che sto provando c’è il 1.4 turbo benzina da 140 CV e 242 Nm di coppia, un bel peperino che regala quel piglio sportivo che ben si sposa alla bontà del telaio. La potenza arriva già da 1.500 giri per poi stemperarsi un po’ attorno a 4.000 giri. Insomma quello che serve per uscire forte dalle curve, concedendo qualcosa in allungo. I 9,4 secondi nello 0-100 non rendono giustizia al suo temperamento brioso, provare per credere. Per contro i consumi non sono propriamente da diesel, ma nemmeno esagerati: la media è stata di 12-14 km al litro senza forzare troppo l’andatura, in città qualcosina meno. Giocando con il Drive Mode si può passare dalla modalità Eco, per una guida più rilassata, a quella Sport, che migliora la risposta del volante, la sensibilità sul pedale dell’acceleratore e i rapporti del’automatico sono snocciolati più rapidamente.

Kia XCeed, feeling di guida quasi da coupé

INDOVINATO Apprezzo la posizione di guida rialzata, l’insonorizzazione ottimale dell’abitacolo (meno scegliendo il diesel, va detto) e il comfort di guida anche sull’asfalto non perfetto per via di un reparto sospensioni veramente efficiente. E poi c’è la linea che francamente trovo indovinata. Del resto XCeed risponde esattamente a quello che in questo momento chiede il mercato: un po' SUV, un po' coupé, come detto in apertura. Il tutto condito da interni ben assemblati nella migliore tradizione tedesca… (ma la Kia è coreana!).

COMFORT ZONE In allestimento Evolution, di serie i sedili ventilati e riscaldabili e anche il volante riscaldabile, must have quando fa freddo. La vita a bordo è piacevole e facile grazie al display da 10,25 pollici del sistema infotainment UVO connect con 4GLa comodità di avere sempre il navigatore connesso alla rete vuol dire avere il polso del traffico in tempo reale. Cosi come il meteo e tanto altro ancora, dai parcheggi ai distributori con relativi prezzi. Mica male.

Kia XCeed, abitacolo spazioso anche per 5

AVANTI, C'È POSTO Dubbi sullo spazio interno perché tenete famiglia?  Bè sappiate che la Kia XCeed sfrutta bene i suoi 4 metri e 39 cm. Certo, non stiamo parlando di una wagon, ma se la linea vi ingolosisce e volete uscire dai classici schemi, sappiate che il bagagliaio di 426 litri è ben concepito. Accoglie senza problemi un passeggino, e volendo può arrivare sino a 1.378 litri reclinando il divano posteriore. Montare il seggiolino non è un problema e soprattutto non dovrete decapitare il pargolo tutte le volte che entrerà perché l’imboccatura è piuttosto ampia. Lo spazio a bordo è buono per 5 persone ma nonostante l’assenza della trazione integrale il tunnel centrale ruba un po’ di spazio a chi siede nel mezzo, ma nulla di grave.

ALLA CASSA Infine i prezzi. L’auto in prova con il 1.4 turbo a benzina in allestimento Evolution (e cambio DCT7 come optional) costa 30.250 euro (28.500 + 1.750 euro). Non un prezzo da saldi, ma tenete a mente che di serie c’è praticamente tutto.


TAGS: kia prova su strada suv compatti kia xceed kia xceed 1.4 T-GDi