Autore:
Emanuele Colombo

SECONDO SPETTACOLO La prima assoluta è avvenuta al Salone di Tokyo. Ora, al Salone del Ciclo e Motociclo di Milano EICMA 2017 fa la prima apparizione europea la media bicilindrica Suzuki SV650X. Allestita sulla base della SV650, una naked molto apprezzata, la nuova SV650X ne reinterpreta la base meccanica per creare un modello più modaiolo, che gioca la carta del look retrò per avvicinarsi alle cafè racer.

DETTAGLI CHE CONTANO Il design è molto caratterizzato dal compatto cupolino dietro al quale spiccano i semimanubri, che sostituiscono il manubrio monopezzo per accentuare la sportività del modello. Degni di nota sono anche i faretti supplementari, che strizzano l'occhio al mondo delle special. La sella, di chiara ispirazione vintage, crea poi un interessante contrasto con le linee moderne del telaio a traliccio perimetrale. La base meccanica è infine in comune con la moto da cui deriva, quindi 76,1 cavalli e 64 Nm di coppia per una velocità di circa 200 km/h.

NOSTALGICA Una visita, lo spazio Suzuki lo merita anche grazie alla Katana, prototipo marciante realizzato su base GSX1000R e che nel nome ricorda un modello storico. Sta in un angolino, quindi aguzzate bene la vista.

VIRTUAL GP Alla novità di prodotto, lo stand Suzuki abbina poi un'inedita esperienza sensoriale generata dalla tecnologia della Virtual Reality. Indossando gli speciali occhialini virtuali, i visitatori possono scegliere se sbirciare all'interno del box Suzuki, dove un via vai di meccanici simula le fasi concitate di un Grand Prix di MotoGP, oppure provare l'ebbrezza di un hot lap in sella alla nuova Suzuki GSX-R 1000. Ad avercene, di dilemmi di questo genere...


TAGS: novità moto salone di milano 2017 eicma 2017 eicma 2017 sito ufficiale eicma 2017 novità salone ciclo e motociclo milano 2017 novità suzuki eicma 2017 novità stand suzuki eicma 2017 suzuki a eicma 2017 suzuki eicma 2017 suzuki sv650x 2018 nuova suzuki sv650x nuovo suzuki swish suzuki swish 2018 eicma 2017 case