Autore:
Marco Congiu

SALONE DI BELLEZZA Dopo nuova BMW X3 allo scorso Salone di Francoforte, ora tocca al nuovo SUV coupé mostrarsi come mamma (BMW) l'ha fatto: con nuova X4, stellina BMW al Salone di Ginevra 2018, l'Elica completa l'offerta dei propri sport utility di segmento D. La X4 di precedente generazione ha avuto vita breve (solo 4 anni), anche se le va riconosciuto di aver inventato il segmento dei SUV premium di dimensioni medio-grandi: il SAC, Sport Activity Coupé, come lo chiamano in BMW. Guardala in video da Ginevra.

EVOLUZIONE, NON RIVOLUZIONE La nuova BMW X4 2018 cambia, pur rimanendo fedele a sé stessa. Se, va detto, il frontale è molto simile a quello della nuova X3 – e non poteva essere diversamente – il posteriore cambia rispetto al passato: i fanali sono a sviluppo orizzontale, più affusolati che in passato, avvicinandosi maggiormente allo stile Mercedes, pur mantenendo carattere e personalità. La coda spiovente, poi, è il vero tratto distintivo della nuova X4: non è massiccia ed imponente come sulla sorella maggiore X6. La X4 è sportiva senza essere eccessiva, fattore che potrebbe contribuire a renderla un successo. Le dimensioni sono pur sempre generose: 4,75 metri di lunghezza per 1,92 di larghezza non sono proprio pochini, anche se va detto che l'altezza si riduce, toccando il metro e sessantadue. Tradotto, la dinamica di guida dovrebbe essere migliore, a fronte di un baricentro più basso. I cerchi, infine, hanno dimensioni dai 18 ai 21”.

TELAIO E MOTORI A fronte di una distribuzione perfetta dei pesi – 50:50 tra anteriore e posteriore – la nuova X4 attinge a piene mani dal know-how di BMW sotto il versante della telaistica e delle motorizzazioni. Da una parte abbiamo lo sterzo a demoltiplicazione variabile, il controllo elettronico delle sospensioni e i freni marchiati M Sport, dall'altra abbiamo una cospicua pletora di motori a disposizione, partendo dal 2.0 Diesel da 190 CV, passando per il 2.0 a gasolio da 231 CV e 500 Nm di coppia e continuando con il 2.0 turbobenzina da 184 e 252 CV. Per chi volesse esagerare, poi, non manca la potenza della X4 M40i: sei cilindri in linea che erogano 360 CV e 500 Nm di coppia in grado si spingere il SUV da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Chi volesse un 3.0 litri Diesel a sei cilindri in linea potrà scegliere le potenze da 265 CV o 326 CV.

INTERNI HI-TECH Se dentro la nuova BMW X4 vi sembra identica alla X3, ci vedete bene. Ma la cosa non è affatto un male, anzi! Nuovo volante multifunzione, head-up display a richiesta, cruscotto black panel da 12” e display dell'infotainment da 10,5” insomma, tutta la tecnologia che si può avere. Ua differenza sostanziale la troviamo nella capacità del bagagliaio tra X3 e nuova X4: il SUV Coupé parte dai 525 litri sino a un massimo di 1.430, perdendo qualcosa anche a livello di abitabilità per la testa dei passeggeri posteriori. Alla voce assistenti alla guida, la lista è lunga: driving assistant plus con steering and lane control assistant, lane keeping assisant e side collision protection spiccano di sicuro, anche se non manca l'assistente vocale in grado di comprendere il linguaggio naturale. Tra, infine, gli allestimenti proposti: xLine, M Sport X e M Sport.


TAGS: bmw bmw x4 nuova bmw x4 salone di ginevra 2018 novità salone di ginevra 2018 ginevra 2018 bmw salone di ginevra 2018 nuova bmw x4 2018 nuova bmw x4 prezzi bmw x4 prezzi bmw x4 usata bmw x4 scheda tecnica nuova bmw x4 scheda tecnica bmw ginevra 2018