Autore:
Emanuele Colombo

VERRÀ FATTA IN SPAGNA Ripresa durante i test invernali, ecco la nuova Audi A1 2018, che dovrebbe entrare in commercio entro l'estate con probabile debutto al Salone di Ginevra. Basata sulla piattaforma MQB A0, adottata anche da Volkswagen Polo e Seat Ibiza e Arona, la nuova Audi verrà prodotta probabilmente a Martorell, in Spagna, invece che negli stabilimenti di Bruxelles come l'attuale generazione.

MOLTO PIÙ SPAZIOSA Il nuovo pianale dovrebbe consentire un aumento del passo di circa nove centimetri, per un'abitabilità significativamente migliore, con una capacità del bagagliaio che dovrebbe crescere dagli attuali 270 litri a oltre 300 litri in configurazione minima. Per capire quanto sia ampio il margine rispetto alla A1 attuale, basta notare che la Polo allestita sulla piattaforma MQB A0 ha un volume di carico di 351 litri con i sedili posteriori in posizione eretta.

SOLO A 5 PORTE Dotata di carrozzeria a 5 porte, la nuova Audi A1 dovrebbe guadagnare parecchio in fatto di eleganza ed esclusività, per mantenere il vantaggio sulle altre piccole del gruppo Volkswagen e tenere il passo della concorrenza. Come si vede dalle foto, la griglia anteriore cresce di dimensioni, i fari hanno un taglio più sportivo e le luci posteriori – si intuisce nonostante le camuffature – acquistano maggiore importanza nella caratterizzazione del posteriore. Proiettori a LED, forse con tecnologia matrix, e indicatori di direzione dinamici dovrebbero rendersi disponibili in opzione.

I MOTORI Quanto ai motori, la parentela con la Polo suggerisce che anche per la A1 sarà previsto il 3 cilindri benzina turbo da 1 litro di cilindrata, declinato in vari step di potenza tra 82 e 115 CV. A salire, anche le unità a benzina da 1,5 litri e diesel da 1,6 potrebbero trovare posto sotto il cofano della nuova auto con potenze comprese tra 90 e 160 cavalli. Il 2.0 TFSI, con una potenza di circa 200 cavalli, potrebbe poi equipaggiare una versione ad alte prestazioni: forse denominata RS 1, visto che Audi ha registrato il nome, ma la voce non è confermata.

IPOTESI IBRIDA Altro aspetto controverso è se la nuova Audi avrà o meno una versione ibrida e-tron e qui si aprirebbero due possibili scenari. Uno prevede la soluzione mild-hybrid, con motore e batterie di ridotta potenza, mentre il secondo scenario è quello di una A1 plug-in hybrid, capace di diventare un'auto totalmente elettrica al bisogno. Seppure nessuna delle due strade abbia per ora conferme ufficiali, la seconda appare più probabile, perché sarebbe già stata anticipata da un prototipo, perché potrebbe offrire un'alternativa alla BMW i3 e perché si adatterebbe perfettamente all'impiego prevalentemente cittadino di un'auto come la A1.

DOTAZIONI HI-TECH A bordo debutterà la strumentazione completamente digitale Audi Virtual Cockpit, con il suo display da 12,3 pollici, e la piattaforma di infotainment Audi MMI verrà aggiornata con la compatibilità Apple CarPlay, Android Auto e probabilmente con i servizi musicali di Amazon. Quanto a connettività, c'è da aspettarsi l'opzione di un hot spot wi-fi di bordo per non sfigurare di fronte alla rivale Mini.


TAGS: nuova audi a1 Audi A1 2018 audi a1 2019 nuova audi a1 2018 motori nuova audi a1 2018 foto nuova audi a1 2018 caratteristiche nuova audi a1 2018 data di lancio nuova audi a1 2018 dotazioni