Autore:
Emanuele Colombo

GLI AGGIORNAMENTI In anticipo rispetto al salone di Detroit 2018, che aprirà domenica 14 gennaio, Mini toglie i veli alle versioni rinnovate dei suoi modelli a 3 porte, 5 porte e cabrio. Elementi chiave del restyling sono un nuovo cambio a doppia frizione DCT, più tecnologia e più opzioni per personalizzarle, compresi nuovi giochi di luce per l'abitacolo e parti speciali: stampate in 3D e incise al laser su disegno del cliente con il programma Mini Yours Customised (vi si accede dal sito www.yours-customised.mini).

IL NUOVO CAMBIO Più veloce nelle cambiate, secondo quanto dice la casa, il nuovo cambio DCT Steptronic a 7 velocità delle Mini 2018 consente anche una piccola riduzione dei consumi rispetto al precedente automatico a 6 rapporti. Nelle versioni Cooper S il cambio doppia frizione è utilizzabile anche attraverso comandi al volante, mentre la Cooper SD ha di serie l'automatico Steptronic a 8 velocità.

MOTORI, POTENZE, CONSUMI Sette le motorizzazioni disponibili: 4 a benzina, con potenze da 75 a 192 cavalli, e 3 diesel da 95 a 170 cavalli. Una motorizzazione in meno per la Cabrio a benzina, per la quale si parte da 102 cavalli di potenza. Una generale riduzione dei consumi rispetto alla gamma 2017, che può raggiungere il 5 per cento, è stata ottenuta grazie a modifiche di dettaglio e interventi di alleggerimento, tra cui cover motore ora realizzate in CFRP, utilizzando il carbonio riciclato dalla produzione dei modelli elettrici BMW i.

MATRIX LED IN OPZIONE Esternamente le nuove Mini 2018 introducono uno stemma dal design semplificato e fanali posteriori che riprendono il design del prototipo Mini Electric del 2017 ed evocano nelle forme le due metà della bandiera inglese Union Jack. All'anteriore sono disponibili in opzione fari a LED con tecnologia matrix per le luci di profondità, che riducono la luminosità solo in una piccola parte del campo visivo, in corrispondenza dei veicoli che si incrociano.

APPLE CARPLAY È OPTIONAL All'interno, c'è un nuovo volante a tre razze con pulsanti multifunzione e, di serie, un sistema di infotainment con schermo da 6,5 pollici con collegamento Bluetooth per il cellulare. Naturalmente le opzioni in questo senso sono tantissime e persino la compatibilità con Apple CarPlay è fornita solo a richiesta.

NUOVI SERVIZI Potenziate le funzioni della piattaforma Mini Connected, che ora comprende nuovi servizi (offerti a pacchetti) quali Real Time Traffic Information e aggiornamenti automatici delle mappe di navigazione tramite collegamento 4G LTE, il Mini Concierge Service e il portale internet Mini Online con notizie, previsioni meteo e una panoramica sui prezzi dei carburanti.

PREZZI Nuovo anche il servizio Mini Find Mate, che con apposite medagliette elettroniche da applicare agli oggetti permette di tracciarli sul computer di bordo o su uno smartphone, tramite la Mini Connected App. I prezzi per l'Italia delle nuove Mini 2018 non sono ancora stati ufficializzati, ma per altri mercati si vocifera di un piccolo aumento rispetto al listino attuale.


TAGS: nuova mini cabrio nuova mini detroit 2018 salone di detroit 2018 nuova mini 3 porte nuova mini 5 porte nuove mini 2018 mini 2018 motori mini 2018 prezzi mini 2018 cosa cambia mini 2018 aggiornamenti mini 2018 infotainment mini 2018 restyling mini cooper 2018 ginevra 2018