PASSIONE VELOCITÀ L’amore tra i piloti di F1 e le moto è qualcosa che esiste da sempre. Non è un caso che alcune delle più esclusive Ducati di sempre siano dedicate ad Ayrton Senna, Hamilton abbia una linea dedicata di MV Agusta (e di recente si sia cimentato in uno scambio di ruoli con Valentino Rossi) e che il 7 volte Campione del Mondo Michael Schumacher si sia cimentato in un’monomarca durante la sua lontananza dal Circus della F1. Anche in Ferrari sono appassionati di due ruote, Vettel ogni tanto è stato beccato in sella nel paddock ma il protagonista è, manco a dirlo, Charles Leclerc.

RICHIESTA SOCIAL Il giovane pilota monegasco ha ricevuto in questi giorni una particolare Husqvarna Vitpilen 701, la Apex 2.0 realizzata dai customizzatori francesi di Bad Winners. La curiosità sta tutta nella nascita di questa special. Al contrario di come accade di solito, è stato direttamente Leclerc, tramite un messaggio in Direct su Instagram, a commissionare la moto professandosi amante delle special realizzate dai preparatori che, increduli, faticavano a credere all’autenticità del messaggio.

La consegna della Vitpilen 701 a Charles Leclerc

SPECIAL SU 4 LIVELLI La Apex 2.0 è offerta al pubblico con quattro livelli di preparazione, via via sempre più prestazionali e ricercati. La versione realizzata per Charles Leclerc è ovviamente il top di gamma e prevede carenature realizzate ad hoc in fibra di carbonio, uno scarico completo marchiato SC Project, centralina aggiuntiva Power Commander V, cerchi in fibra di carbonio e una strumentazione TFT a colori personalizzabile. Il gran totale è di 20.990 euro, certamente non pochi ma considerando il pregio dei materiali e le ore di lavoro passate davanti a CAD per progettare ogni particolare delle carene mi sembra giustificato. Bad Winners fa sapere che è disponibile anche una versione da 14.690 euro, a patto di rinunciare a molte componenti in fibra di carbonio.

AHI CARLETTO! Sul profilo Instagram di Bad Winners, e nella nostra gallery, si può vedere il video in cui viene consegnata la moto all’alfiere della Scuderia Ferrari che pare molto entusiasta del lavoro svolto. Talmente entusiasta che si dimentica di indossare l’abbigliamento tecnico (casco escluso). Caro il mio Carletto… le protezioni servono anche se si gira un piccolo video per i social network, le fatalità sono dietro l’angolo (tutti abbiamo in mente l’incidente di Schumi) meglio schivarle in tutta sicurezza!


TAGS: husqvarna husqvarna vitpilen 701 husqvarna vitpilen leclerc moto leclerc charles leclerc moto