DALLA FORMULA 1 ALLE MOTO Chiaramente appassionati di auto, spesso i piloti di Formula 1 non disdegnano le moto. Quali? Viste le non indifferenti possibilità economiche, non è possibile legare le stelle del Circus a un modello in particolare, ma per esempio Lewis Hamilton sarebbe un cultore delle marche italiane come MV Agusta e Ducati, mentre Sebastian Vettel sembra più orientato sulle due ruote vintage. E gli altri? Andiamo con ordine.

LEWIS HAMILTON AMA LE ITALIANE Partiamo proprio da Hamilton, che nella foto di copertina vedete ritratto in sella a una MV Agusta Brutale 800 RR Dragster. Il campione inglese è stato immortalato anche in sella a una MV Agusta F4 RR e a una Ducati Monster 1200s.

SEB PREFERISCE LE VINTAGE Vettel, da parte sua, sembra avere una collezione di tutto rispetto che comprende moto giapponesi degli anni 70 come una Kawasaki 750 H2, ma anche Triumph Bonneville d'antan, una BMW R69S d'epoca e alcune custom realizzate apposta per lui. Come una Vespa personalizzatissima e una Walz Hardcore Cycles: marchio ormai fallito che ha realizzato special per alcuni team di Formula 1 e per Kimi Raikkonen.

LA “BOBBER FUCKER” DI GROSJEAN Custom è anche la moto, apparentemente su base Harley-Davidson, su cui è stato visto gironzolare Romain Grosjean: tanto per i paddock quanto per i campi da tennis. Reca il monogramma del pilota sul serbatoio e la firma dell'officina francese Bobber Fucker, di Lione.

I CAMPIONI DI IERI Michael Schumacher, che in moto aveva anche affrontato alcune gare in sella a Honda CBR 1000 RR, per strada guidava spesso Harley Davidson, di cui aveva diversi esemplari tra cui alcune V-Rod. Felipe Massa puntava più sugli scooter, mentre Jenson Button è stato visto in sella tanto di una naked Honda CB 1000 R quanto di una Ducati Multistrada. E chissà quali altri gioielli nascondono nei propri garage i campioni della Formula 1.


TAGS: moto ducati mv agusta formula 1 sebastian vettel kimi raikkonen lewis hamilton f1