Pubblicato il 07/09/20

KARTODROMO DI CASA In occasione del Nintendo Direct, dedicato al 35 compleanno di Super Mario, l’Azienda giapponese ha svelato il trailer di Mario Kart Live: Home Circuit, ultimo titolo dedicato al famoso idraulico baffuto. Il debutto ufficiale è atteso per prossimo 16 ottobre, in concomitanza con il lancio di Nintendo Switch e Switch Lite. Da quanto è possibile intuire della prime immagini si tratta di un’esperienza di gioco davvero coinvolgente, che permetterà all’utente di trasformare gli spazi della propria casa in circuiti di Kart virtuali, arene di gioco per entusiasmanti sfide in solitaria o in compagnia. E non parliamo di un semplice videogame, ma di una vera pista di automobiline 2.0 che combina automodelli reali con effetti speciali in realtà aumentata.

REALTÁ AUMENTATA Mario Kart Live: Home Circuit sfrutta infatti le potenzialità offerte dalla tecnologia che sovrappone elementi virtuali al mondo reale. In questa maniera è possibile ricreare un circuito di kart su misura, scegliendo il personaggio di Mario o in alternativa quello di Luigi. Il gioco si avvale di alcune componenti fisiche fondamentali: una macchinina che simula il kart di Mario/Luigi, delle porte che fungono da checkpoint lungo il percorso e alcuni indicatori per le curve. L’automobilina in dotazione dispone di una piccola videocamera, che ricrea all’interno della console l’ambiente circostante ed è spinta da una batteria ricaricabile tramite USB. Al contrario di altri titoli, non è dunque necessario che il giocatore si sposti da un punto all’altro, ma è indispensabile che rimanga sempre a portata di segnale dal piccolo kart.

CHE LA SFIDA ABBIA INIZIO! Per rendere le gare ancor più impegnative sarà inoltre possibile posizionare degli ostacoli lungo il percorso. Nel complesso il gameplay rispecchia tutte le caratteristiche di un classico Mario Kart, con la possibilità di lanciare contro gli avversari strumenti come banane, Calamaki e l’immancabile guscio spinoso. La piattaforma di gioco consente di gareggiare in solitaria in corse singole o in GP con più piloti controllati dal computer o in alternativa da giocatori in multiplayer locale, purché questi ultimi dispongano a loro volta di un piccolo kart. Le penalità si riflettono ovviamente nella realtà, con le macchinine dei personaggi che si bloccano all’istante quando colpite.
 


TAGS: super mario kart super mario Mario Kart Live: Home Circuit