Autore:
Lorenzo Centenari

11 LEONI? E con nuovo iPhone 11, la formazione titolare è al completo. Non resta che attendere l'ingresso in campo della squadra avversaria, e non è più così scontato che la favorita ora sia Apple, anzi. Presentato come sempre in pompa magna a Cupertino, iPhone 11 ha tante cose in più del suo antenato iPhone X (e se la fa pagare), a cominciare dalla doppia fotocamera (oppure tripla in caso di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max). Ma in un certo senso, la nuova generazione muove anche un passo indietro. Ecco perché, nella nostra mini guida pratica.

FOTO AL CUBO Caratteristica principale è dunque la dotazione della doppia fotocamera con grandangolo e ultragrandangolo integrati, compatibile con video in 4K. Significa in sostanza sia che il campo visivo è più ampio, sia che anche il campo focale è più grande, quindi è possibile registrare video d'azione di qualità migliore. O per dirla con quelli di Apple, che scattare foto o girare video "brutti" è ora praticamente impossibile, anche per i meno esperti. Le varianti Pro e Pro Max a tripla fotocamera hanno in più anche il teleobiettivo, per catturare fino al 40% di luce in più rispetto ad iPhone Xs, mentre la nuova funzione Smart HDR utilizza tecnologie evolute di machine learning (apprendimento automatico) per riconoscere i soggetti inquadrati e calibrare la luce in modo intelligente, così da ottenere foto più luminose, con un livello superiore di dettagli.

FIAT LUX Lo stesso display a cristalli liquidi da 6,1 pollici, grazie alla tecnologia True Tone si distingue per una luminosità più naturale che affatica meno gli occhi. Grazie a interventi al software, più rapida anche la funzione Face ID di riconoscimento facciale. La batteria è progettata per durare più a lungo, circa 4 ore in più rispetto a prima. Migliore anche la resistenza all'acqua (fino a 2 metri di profondità e 30 minuti di orologio) e ad altri liquidi come bevande e caffè grazie alla struttura in vetro più robusta. Clicca qui per tutte le specifiche tecniche.

ALLA CASSA Ordini in Italia a partire da venerdì 13 settembre, consegne di nuovo iPhone 11 da venerdì 20 settembre. Prezzi a partire da 839 euro (64 Gb), 889 euro (128 Gb), 1.009 euro (256 Gb). iPhone 11 Pro a partire da 1.189 euro, iPhone 11 Pro Max da 1.289 euro. Possibilità anche di finanziamento a tasso zero, canone a partire da 26,20 euro al mese (iPhone 11) o 36,62 euro al mese (Pro e Pro Max). Ora, le note dolenti. 

ANCHE NO Il design di iPhone 11 è ormai del tutto equiparabile a quello di altri smartphone sul mercato. Se un tempo Apple si distingueva per lo stile estremamente minimal, l'introduzione della doppia/tripla fotocamera aggiunge funzioni ma anche "sporca" in qualche modo la superficie. iPhone, in poche parole, è un oggetto più anonimo. Senza contare che a breve debutterà su piazza anche Google Pixel 4, dal disegno pressoché identico. Batterie più longeve, d'accordo. Ma a fronte di un peso superiore (circa 20 g). Niente di drammatico, ma è solo per sottolineare come la capacità sia direttamente proporzionale alle dimensioni della batteria stessa. Altre osservazioni? Scompare la funzione 3D Touch con riconoscimento della pressione del dito. Va detto tuttavia che dagli utenti il 3D Touch è stato piuttosto ignorato. Infine, i prezzi: parliamoci chiaro, quante cose (utili) puoi comprare con la stessa cifra di un iPhone?


TAGS: smartphone apple iphone apple iphone 11 iphone 11 pro iphone 11 pro max