Pubblicato il 04/11/20

FINITO UN CAMPIONATO... Si è conclusa a metà ottobre, all’Autodromo di Monza, la nona edizione del campionato monomarca Mini Challenge. Un’edizione piuttosto particolare, che si è svolta regolarmente nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, e che ha visto aggiudicarsi il trofeo 2020 Gustavo Sandrucci per la categoria Mini John Cooper Works Challenge PRO e Giorgio Amati per la categoria Mini John Cooper Works Challenge Lite. la sfida, però, non è ancora finita.

ISCRIZIONI APERTE Dal primo novembre sono infatti aperte le iscrizioni per la prima edizione del Mini Virtual Challenge, campionato virtuale che si disputerà nel corso di cinque gare, dal 5 novembre al 3 dicembre, seguite da una finalissima nei giorni successivi. Per il primo classificato, in palio una “MINI Challenge Experience”, corso di guida sportiva a bordo delle vetture del MINI Challenge.

Mini Virtual Challenge

COME PARTECIPARE Il campionato si svolgerà sui circuiti virtuali del videogame Assetto Corsa, sviluppato dall’italiana Kunos Simulazioni, uno dei più realistici e impegnativi simulatori di guida attualmente sul mercato. Per iscriversi è necessario compilare questa form sul sito ufficiale di Mini. La partecipazione è gratuita e riservata a tutti i maggiorenni, nonché ai maggiori di 16 (previo consenso scritto dei soggetti esercenti la potestà genitoriale). 

IL CALENDARIO Le gare si svolgeranno prima con una serie di qualifiche per il miglior tempo, e poi con la competizione vera e propria. Ecco il calendario delle giornate:

  • 5 novembre - Autodromo Internazionale del Mugello. Prequalifiche dal 31ottobre al 3 novembre - con esclusione del 1° novembre
  • 12 novembre - Brands Hatch. Prequalifiche dal 6 al 10 novembre
  • 19 novembre - Autodromo di Imola Enzo e Dino Ferrari. Prequalifiche dal 13 al 17 novembre
  • 26 novembre - Autodromo Vallelunga Piero Taruffi. Prequalifiche dal 20 novembre al 24 novembre

TAGS: videogame assetto corsa eSport Mini Virtual Challenge