Autore:
Claudio Todeschini

TRE GIORNI ALL’INSEGNA DEI VIDEOGIOCHI Lo scorso fine settimana si è tenuto a Rho Fiera il consueto appuntamento annuale con Milan Games Week, vera e propria celebrazione del mondo dei videogiochi in tre giorni fitti di appuntamenti, eventi e novità. Tra le proposte più accattivanti della kermesse milanese segnaliamo quelle di ASUS, che in fiera ha portato il suo nuovissimo T-ROK Apocalypse, PC dedicato ai giocatori più sfegatati (enthusiast, come dicono quelli bravi con il marketing).
 
DA NON CONFONDERE COL SUV DI VOLKSWAGEN I punti di contatto con il SUV compatto della casa di Wolfburg si limitano (quasi) al nome. Per il resto, il T-ROK Apocalypse è un computer che, al netto di un prezzo che sfiora i € 3.500, è in grado di fare la gioia di ogni appassionato di gaming su PC, con prestazioni al top e senza compromessi. Che non si tratti di un prodotto all’insegna dell’understatement si capisce già dal case ROG Strix Helios, caratterizzato da linee aggressive e tagliate con l’accetta, maniglie nella parte superiore per facilitarne il trasporto e un set di luci a led personalizzabili, che spiccano in tutta la loro tamarraggine dal pannello di vetro laterale.


 
PRESTAZIONI SENZA COMPROMESSI Chiaramente, è sotto il cofano che il gioco comincia - letteralmente - a farsi serio: il computer è mosso da un processore Intel Core i9-9900K, uno dei più potenti attualmente in circolazione, montato su una scheda madre ROG Strix Z390-F Gaming con 32 GB di RAM. Ad affiancarlo, la scheda video ROG Strix RTX 2080 con 8 GB di memoria, in grado di assicurare la massima fluidità senza dover rinunciare ad alcun tipo di dettaglio video. La nuova serie di schede di Nvidia supporta la tecnologia RTX, capace di abilitare il ray-tracing in tempo reale (nei titoli che lo supportano), per una qualità dell’immagine davvero straordinaria. Il raffreddamento di tutta questa potenza di calcolo è affidato al cooler a liquido ROG Ryuo 240, che si fa notare per un display OLED da 1.77” sul dissipatore, in grado di mostrare animazioni e dati sul sistema.
 
IMMAGINI IN MOVIMENTO Due i modelli di monitor presenti in fiera per affiancare queste potentissime postazioni PC. Il primo è il ROG Strix XG258Q, con una diagonale di 25 pollici, risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), frequenza di aggiornamento di 240 Hz e 1 ms di tempo di risposta. Lo schermo supporta la tecnologia G-SYNC proprietaria di Nvidia (produttore impegnato anche nelle tecnologie di guida autonoma), in grado di eliminare gli artefatti grafici e gli effetti di tearing dell’immagine tipici dei videogame più frenetici. E siccome anche l’occhio vuole la sua parte, il monitor integra la tecnologia ASUS Aura RGB, che aggiunge l’illuminazione nella parte posteriore dello schermo, e una proiezione luminosa personalizzabile nella parte frontale. Accanto a questo è stato presentato anche il ROG Swift PG35VQ, al suo debutto sul mercato italiano: pannello ultra-wide da 35 pollici con HDR, risoluzione 3440x1440 pixel, luminosità di 1000nits, frequenza overclockable a 200Hz, 2ms di tempo di risposta, e supporto alla tecnologia G-SYNC.


 
ACCESSORI GAMING Per giocare su PC, però, computer e monitor da soli non bastano: servono anche una tastiera, un mouse e delle cuffie in grado di coinvolgere durante l’azione. ASUS ha portato in fiera la tastiera ROG Strix Scope, con tasti meccanici Cherry MX, design Xccurate CTRL e struttura in alluminio; il mouse era il ROG Gladius II Origin, con un sensore ottico da 12000 DPI e switch Omron certificati per 50 milioni di clic. Le cuffie a disposizione dei visitatori del padiglione ASUS erano le ROG Delta, con quattro processori DAC ESS 9218 e un design comfort garantito dai padiglioni ergonomici. Per tutte le periferiche, come per il monitor, è presente il sistema di illuminazione ASUS Aura RGB, che può anche funzionare in sincrono tra tutti i dispositivi. Le postazioni di ASUS erano a disposizione dei visitatori che volevano provare DOOM Eternal, nuovo e atteso sparatutto di id Software in arrivo a fine novembre.
 


TAGS: videogiochi gaming asus milan games week asus rog