Pubblicato il 19/08/20

DÀ UN VOLTO AI COMANDI VOCALI Bestune E01 è un nome quasi sconosciuto, almento dalle nostre parti: si tratta infatti dell'ennesimo SUV elettrico per il mercato cinese che debutterà a settembre nel continente asiatico. Dal punto di vista dell'acquirente italiano non conterebbe nulla, se non fosse che introduce una possibile evoluzione dei sistemi di infotainment tanto in voga oggi: l'assistente virtuale olografico.

TUTTI A BORDO! Chiamarle intelligenze artificiali sarebbe eccessivo, ma è ormai da parecchio che i sistemi di comandi vocali evoluti costituiti dagli assistenti virtuali sono motivo di interesse per chi compra un'auto nuova. Dopo Google Assistant e Siri, saliti in auto con l'integrazione di Android Auto e Apple Carplay, era stata la Mercedes Classe A, con il sistema MBUX e la famosa frase di attivazione ''Hey Mercedes!'', ad alzare l'asticella.

COMPAGNI DI VIAGGIO Alla compatta della Stella hanno fatto seguito l'assistente virtuale delle BMW e Laura, nostra compagna di viaggio sulla nuova Skoda Octavia. Persino Alexa di Amazon non si è fatta troppo pregare per salire a bordo delle auto di ultima generazione. Ma se da un lato tutti questi sistemi tendono ad agevolare l'uso dei sistemi di bordo, comprendendo - con successo altalenante - il linguaggio naturale, ciò che manca a tutti questi sistemi è un volto che li renda più umani e reali. E, perché no, magari anche attraenti.

Bestune E01, gli interni

L'AVATAR LO SCEGLI TU Se ne sono accorti i cinesi del gruppo First Auto Works (FAW), che nell'ultima creazione a marchio Bestune propongono una soluzione originale al problema. Al centro della plancia, proprio sopra al cruscotto, una sorta di cristallo artificiale ospita un minuscolo proiettore olografico, che visualizza un avatar tridimensionale dell'assistente virtuale di bordo. I clienti possono scegliere tra varie figure olografiche diverse: non solo la signorina poco vestita che vedete nella foto. Ci vuole poco a immaginare che un sistema simile si diffonda e in un mondo di auto sempre più simili agli smartphone, potrebbe fiorire il commercio di avatar firmati, con le sembianze di attori famosi, pin-up e personaggi dei cartoon. Non sarebbe divertente se nei nostri viaggi del prossimo futuro potessimo dialogare con Homer Simpson, Charlize Theron o Lewis Hamilton?

IL SUV IN PILLOLE Completano la strumentazione del Bestune E01 l'ampio schermo per l'infotainment a centro plancia e un quadro strumenti completamente digitale. Un terzo touchscreen viene utilizzato per controllare varie funzioni del veicolo, tra cui la climatizzazione. Per chi volesse saperne di più di questo modello - per il quale non si prevede l'arrivo in Italia - parliamo di un SUV lungo 4,64 m e del peso di 1.810 kg, che monta un motore elettrico da 190 CV e una batteria da 61 kWh per poter raggiungere i 190 km/h e un'autonoia di 450 km (calcolati nel vecchio ciclo di omologazione NEDC).


TAGS: infotainment suv elettrico google assistant amazon alexa mercedes mbux bestune e01