Pubblicato il 11/03/2020 ore 10:07

ESPORT FORD Lo scorso anno Ford ha lanciato la sua prima squadra di esport, chiamata Fordzilla, con l’obiettivo di competere ai massimi livelli dello sport elettronico, cercando di sfruttare la sua esperienza nelle corse nel mondo reale.

GAMER, UNITE! La casa dell’ovale blu ha deciso di coinvolgere tutti i gamer del mondo per la progettazione di una nuova auto da corsa, virtuale. L’obiettivo è dar vita (più o meno) alla migliore racing car mai realizzata, avvalendosi anche della consulenza dei propri ingegneri. Una inedita collaborazione, insomma, che sfocerà nella FordzillaP1. “Immaginare e realizzare un’auto da corsa per il mondo virtuale, senza vincoli o schemi prestabiliti, è sicuramente la giusta occasione per il team di progettazione per far volare davvero la fantasia”, ha dichiarato Amko Leenarts, Director Design di Ford of Europe.

MONDI CHE SI INCONTRANO Ford ci tiene a sottolinare come la nuova macchina, pur ispirandosi alla filosofia dello Human Centric Design della casa, non si ispirerà a nessun modello già esistente. La fase di sviluppo avverrà in due passaggi: il primo prevede il lavoro gomito a gomito tra i designer Ford e i capitani delle cinque squadre Fordzilla europee di Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito. 

ANCHE DA TWITTER Il secondo step prevede invece il contributo della più ampia comunità di gamer, che saranno chiamati a dire la loro tramite una serie di sondaggi su Twitter pubblicati sull’account @TeamFordzilla. Ogni sondaggio ruoterà attorno a un elemento chiave del design (motore, forma del cockpit), e i giocatori potranno scegliere tra le diverse opzioni proposte.


TAGS: ford eSport fordzilla p1