Pubblicato il 09/03/2020 ore 11:20

SEMPRE PIÙ E-BIKE Che piaccia o meno, biciclette (anche elettriche) ed e-scooter saranno sempre più presenti sulle nostre strade. Del resto, il percorso verso una mobilità davvero sostenibile e più pulita passa anche per una maggior diffusione di questi veicoli per gli spostamenti, in particolare per quelli brevi all’interno delle città.

CAR DOORING E-bike, monopattini e biciclette sono comunque veicoli più “deboli” rispetto alle automobili: a parte investimenti e scontri, ogni anno sono migliaia gli incidenti causati dall’apertura inaspettata di una portiera da parte di conducenti o passeggeri distratti. Un fenomeno chiamato “car dooring, che solo in Germania, nel 2018, ha causato oltre 3.500 incidenti. Con la sempre maggior diffusione dei mezzi di trasporto leggeri, la problematica è destinata a peggiorare.

EXIT WARNING Nell’ambito della sua campagna Share The Road (nei giorni scorsi abbiamo parlato di un nuovo giubbotto intelligente per i ciclisti), Ford sta lavorando a una tecnologia concepita proprio per ridurre questa tipologia di incidenti. Già adesso, le auto Ford (come quelle di altri produttori) possono fornire avvisi acustici e visivi quando si sta aprendo la portiera, nel caso si stiano avvicinando altri veicoli, tra cui monopattini e biciclette. Questo sistema sfrutta i sensori di rilevamento dell’angolo cieco.

Il sistema di Exit Warning di Ford con i LED lungo la portiera

LED SU SPECCHIETTI E PORTIERE Quello a cui stanno lavorando i tecnici Ford è un ulteriore passo in avanti: come si vede nel video che trovate in fondo a questa pagina, i prossimi passi prevedono l’installazione di una serie di LED di colore rosso acceso lungo la cornice dello specchietto retrovisore, che iniziano a lampeggiare come avvertimento visivo per il conducente. A questi se ne aggiungono altri lungo il profilo della portiera, che diventano visibili quando viene aperta, e che avvertono gli utenti della strada.

BLOCCO DELLE PORTIERE Da ultimo, è in fase di sperimentazione un meccanismo per la portiera dell’auto che arriva a impedirne momentaneamente l’apertura completa, fin quando il sistema non rileva che sia possibile farlo in sicurezza. Naturalmente, in caso di emergenza è possibile escludere manualmente questa funzionalità. Nei prossimi mesi verranno condotti dei test con i clienti, per valutare l’efficacia del dispositivo nei diversi mercati, tenendo conto dei veicoli con guida a destra e a sinistra, nonché dei layout di strade e corsie preferenziali.


TAGS: sicurezza mobilità sostenibile Ford Exit Warning