Auto connesse

Bosch: le novità del CES di Las Vegas 2017


Avatar di Emanuele Colombo , il 22/12/16

4 anni fa - Bosch: al Consumer Electronics Show con la concept car del futuro

Bosch al Consumer Electronics Show presenterà le innovazioni sui fronti dell'auto connessa e dell'interfaccia uomo macchina

LE ANTEPRIME Al Consumer Electronics Show di Las Vegas 2017, i primi di gennaio, Bosch presenterà le sue soluzioni per la mobilità del futuro nelle città che diventeranno sempre più digitali: tra parcheggi connessi, gestione del parco auto, e-mobility e soluzioni per il trasporto intermodale.

PARCHEGGIO A COLPO SICURO Nelle zone residenziali il community-based parking agevolerà la ricerca dei posteggi, grazie a una banca dati digitale, che saranno le auto stesse ad aggiornare in diretta: con sensori agli ultrasuoni che rilevano disponibilità e dimensione degli spazi ai lati della strada. Chiunque abbia bisogno di un parcheggio lo troverà a colpo sicuro. Bosch sta già testando questa soluzione a Stoccarda, in Germania, in collaborazione con Mercedes-Benz.

L'AUTO COME LIVING SPACE Un inedito prototipo mostrerà al CES il futuro dell'auto connessa: il terzo living space dopo la casa e l'ufficio. Guida autonoma e connessione a internet, anche con le case domotiche del futuro, fanno il paio con nuovi sistemi di interazione tra l'uomo e la macchina.

VEDI ANCHE



TI GUARDA IN FACCIA E... A bordo, la Driver Monitor Camera riconosce il volto del guidatore e regola di conseguenza tutte le impostazioni personalizzate: dalla posizione di guida alla temperatura, fino alla stazione dell'autoradio.

TASTI VIRTUALI Sulla concept car di Bosch debutta poi il primo sistema di controllo dei gesti con feedback aptico, una tecnologia a ultrasuoni sviluppata con l'inglese Ultra Haptics. È l'evoluzione del touch screen, che fa sentire al tatto ogni tocco al display di bordo come se fosse un vero pulsante: che cede sotto la pressione del dito.

OCCHIO ALLE BICI Grazie alla comunicazione tra veicolo e veicolo, le auto del futuro sapranno dove si trovano e come si muovono gli altri veicoli ancora prima di vederli. Comprese le biciclette, spesso nascoste dai bus o dai camion, per ridurre il rischio di collisione.

UNO SGUARDO AL PRESENTE E per le auto di oggi, anche quelle meno tecnologiche, Bosch presenterà al CES il Retrofit eCall, un dispositivo da inserire nella presa dell'accendisigari, che grazie ai suoi sensori, in coppia con lo smartphone del proprietario, riconosce gli impatti, valuta la gravità dell'incidente e chiama i soccorsi.

E GIÙ DALL'AUTO... Scesi dall'auto, l'assistenza in caso di bisogno rimane attiva grazie alla nuova app Vivatar, che tramite il gps e una funzione di chat, in caso di emergenza, permette di ricevere aiuto velocemente grazie all'assistenza di emergenza di Bosch.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 22/12/2016
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox