Cool Factor | Prova video

CFMOTO 700CL-X Heritage: stilosa e divertente. La prova con pregi e difetti


Avatar di Danilo Chissalé , il 20/06/22

1 settimana fa - CFMOTO 700CL-X, bella da guidare, da vedere e "facile" da acquistare

Tecnologia e dotazioni al top ad un prezzo da entry level, la CFMOTO 700CL-X è tra le scrambler più interessanti. Prova, prezzo, pregi e difetti

Quante volte nella vita avete dovuto cambiare idea? Una persona valutata male al primo appuntamento, una scelta al ristorante sbagliata e se si parlasse di moto? Sulle moto provenienti dalla Cina ci sono tanti pregiudizi, ma le cose dall’altra parte della Muraglia hanno iniziato a farle come si deve. Basta guardare la CFMOTO 700CL-X, una modern classic che fin dal primo sguardo fa capire di essere diversa dalle solite cinesi. Ha una dotazione tecnica e tecnologica da vertice della categoria ad un prezzo super competitivo, è questo il suo Cool Factor, andiamo a scoprire perché.

CFMOTO 700CL-X Heritage, bene verniciature e finiture CFMOTO 700CL-X Heritage, bene verniciature e finiture

DESIGN E FINITURE

CFMOTO 700CL-X Heritage, bella la finitura dello scarico, trasmette una piacevole sensazione di qualità CFMOTO 700CL-X Heritage, bella la finitura dello scarico, trasmette una piacevole sensazione di qualità

Che dall’oriente si ispirino alle moto europee non è certo un mistero, a volte anche troppo, come dimostrano i clamorosi cloni di cui sempre più spesso ci capita di parlarvi sul nostro sito; i maliziosi vedranno nella CFMOTO 700CL-X una certa somiglianza con una moto italiana ed effettivamente le proporzioni la ricordano: coda corta, serbatoio a goccia con tanto di guance in alluminio satinato e stessi pneumatici Pirelli MT60RS, ma è nei dettagli che la CFMOTO fa emergere la sua personalità. I loghi sono sparsi un po’ ovunque, con il tema della X che si ripropone sul faro anteriore a LED (come tutte le altre luci), sul parafango e altrove. La qualità percepita è ottima, mi piace molto il feeling trasmesso dai blocchetti elettrici e non si trova nemmeno un cavo elettrico fuori posto, mi convincono anche le verniciature e la finitura dello scarico. La cura nella realizzazione non è certo da moto “cheap”, anzi, alcune europee faticano a raggiungere un tale livello di pulizia.

DOTAZIONE TECNICA

Ma non sta solo nei dettagli il Cool Factor della CFMOTO 700CL-X, infatti, anche a livello tecnico la casa cinese ha saputo rendere la sua Heritage un punto di riferimento. Il motore bicilindrico parallelo frontemarcia raffreddato a liquido 693 cc capace di erogare circa 70 CV e 61 Nm non è certo una rivoluzione, e non lo sarebbe nemmeno il ride by wire se non fosse che su questa tipologia di moto e di questa cilindrata è una vera rarità. La sua presenza porta in dote due mappe motore – Sport ed ECO, questa con potenza ridotta di 20 CV - ma soprattutto il Cruise Control. In CFMOTO devono aver sfregato la lampada di Aladino, chiedendo a quel simpatico genio azzurro di esaudire un mio desiderio. Personalmente trovo che sia un accessorio utile non solo sulle moto da viaggio e il brand asiatico pare che la pensi come me.

CFMOTO 700CL-X Heritage, la forcella è completamente regolabile CFMOTO 700CL-X Heritage, la forcella è completamente regolabile

OTTIMA CICLISTICA Ovviamente per avvalorare l’affermazione fatta poche righe sopra non basta la sola elettronica. Anche a livello ciclistico la Da riferimento per la CFMOTO 700CL-X sa il fatto suo. Al telaio a traliccio in acciaio sono accoppiate sospensioni Kayaba, con forcella a steli rovesciati da 41 mm completamente regolabile, e monoammortizzatore regolabile in precarico ed estensione. I freni sono J.Juan, con disco singolo anteriore da 320 mm morso da una pinza ad attacco radiale a 4 pistoncini e disco posteriore da 260 mm.

COME VA, PREGI E DIFETTI

CFMOTO 700CL-X Heritage, la dinamica di guida è piacevole CFMOTO 700CL-X Heritage, la dinamica di guida è piacevole

VEDI ANCHE



Uno dei vantaggi della 700CL-X Heritage sta nell’essere alla portata di tutti o quasi; in sella si sta abbastanza comodi, è stretta la cavallo e alta 78 cm da terra così da toccare facilmente il terreno e gestire i suoi 189 kg a secco. Il manubrio è piuttosto alto e largo mentre le pedane in posizione abbastanza rialzata, ciò porta le gambe in una posizione un po' rannicchiata... forse troppo se superate il metro e ottanta. Tra gli optional c’è una sella alta che risolve la situazione. Per il passeggero la musica è diversa, la porzione di sella a lui riservata è piccola, viaggi a medio/lungo raggio non sono consigliati. Bene i comandi, tutti facilmente raggiungibili e precisi nel funzionamento.

COSA MI PIACE Le sensazioni positive che si hanno vedendola da ferma si confermano anche in sella. La CL-X è una moto che all’apparenza abbina anche tanta sostanza. La dinamica di guida è convincente, la discesa in piega bilanciata e si arriva alla corda con poco sforzo e tanta precisione offerta dall’avantreno, capace di filtrare bene le asperità ma allo stesso tempo di sostenere a dovere quando si guida con piglio sportivo.  La 700CL-X è una moto agile come l’interasse compatto lascia intendere, ma anche nelle curve affrontate in velocità la stabilità non manca. Il motore mette in mostra una bella personalità con la mappa Sport, specialmente da metà contagiri in poi, con un sound di scarico cupo che convince. Anche la più docile ECO ha il suo perché, perfetta per le andature rilassate e quando l’asfalto è viscido grazie all’erogazione più dolce, un piccolo palliativo per l’assenza del controllo di trazione. Per finire il cambio, davvero molto efficace, con innesti precisi ma al contempo morbido nell’azionamento, associato ad una frizione antisaltellamento con un comando intuitivo allo stacco.

CFMOTO 700CL-X Heritage, le prestazioni sono vivaci CFMOTO 700CL-X Heritage, le prestazioni sono vivaci

COSA MIGLIOREREI Ovviamente non tutto poteva essere perfetto e ad una moto “giovane” come la CL-X qualche peccatuccio lo si può concedere. La taratura di serie del mono ammortizzatore, ad esempio, è piuttosto rigida; un bene tra le curve come abbiamo visto, un po’ meno se le strade che frequentate sono bucherellate come un groviera. Per fortuna per risolvere la questione basta un cacciavite e modificare di qualche click, le sospensioni reagiscono bene alle regolazioni. Un altro aspetto che migliorerei è la taratura del ride by wire in mappa Sport. La risposta del gas è piuttosto brusca alle prime aperture e la curva d’erogazione ha uno scalino attorno ai 5.000 giri/min. Per finire, seppur non sia un vero e proprio difetto, Il cruise control. È comodo, facile da azionare e preciso nel tenere la velocità ma, al contrario di quanto avviene nella maggioranza dei casi dove per disinserirlo basta ruotare in negativo la manopola del gas, qui bisogna utilizzare i freni… il sangue freddo mi ha salvato da un tamponamento.

QUANTO COSTA

Dopo aver letto la recensione, aver apprezzato la ricchezza tecnologica e ciclistica non comune per il segmento in cui si posiziona, vi aspetterete un prezzo in linea con quello delle competitor più blasonate, giusto? Sbagliato, la CFMOTO 700CL-X si posiziona al di sotto di tutte le dirette rivali con un prezzo di listino davvero “d’attacco”: 6.490 euro.

SCHEDA TECNICA

SCHEDA TECNICA CFMOTO 700CL-X
MOTORE bicilindrico parallelo frontemarcia, Euro5
CILINDRATA 693 cc
POTENZA 70 CV
COPPIA 61 Nm
PESO 189 kg a secco
PREZZO 6.490 euro

ABBIGLIAMENTO

CFMOTO 700CL-X Heritage in azione CFMOTO 700CL-X Heritage in azione


Casco HJC V30
Giacca Held Jakata
Guanti Held Seric
Jeans Hevik Harbour
Scarpe TCX Street 308:25


Pubblicato da Danilo Chissalè, 20/06/2022
Gallery
Listino CFMoto 700CL-X
Allestimento CV / Kw Prezzo
700CL-X Heritage 70 / 51 6.490 €
700CL-X Sport 70 / 51 7.390 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della CFMoto 700CL-X visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni CFMoto 700CL-X
Vedi anche
Logo MotorBox