Autore:
Giorgio Sala

ALLA RISCOSSA Mentre i team del Mondiale Superbike presentano le loro moto e i piloti per il 2020, i colleghi del Mondiale Supersport non rimangono con le mani in mano. MV Agusta ha tolto i veli alla MV Agusta 675 che correrà nel WSSP lanciando il guanto di sfida alla Yamaha YZF-R6, la moto che ha dominato la parte alta della classifica. Per questa nuova stagione la livrea della F3 cambia nella colorazione, che diventa rossa e grigia, con i due cerchi rossi a catturare l'attenzione degli spettatori.

Fuligni e De Rosa a Schiranna con la MV Agusta F3 675 del WSSP 600

TRE CILINDRI, TRE PILOTI Per questa stagione la squadra di Andrea Quandranti ha puntato su un tridente d'attacco, capitanato dal Campione del Mondo Supersport 600 della scorsa stagione: Randy Krummenacher. Per l'occasione, il pilota elvetico ha deciso di sfoggiare sulla sua nuova moto il numero 1, destinato soltanto al campione in carica. Al suo fianco torna Raffaele De Rosa, costantemente in lotta per la vittoria e alla ricerca del tanto bramato titolo, e Federico Fuligni, pilota classe 1995 che punta a fare il salto di qualità nel Mondiale delle derivate di serie da media cilindrata. 


TAGS: raffaele de rosa randy krummenacher Mondiale Supersport 600 WSSP 2020 Federico Fuligni MV Agusta F3 675