Autore:
Giulio Scrinzi

ULTIMA CHANCE Questo weekend il circuito di Losail, in Qatar, calerà il sipario sul Campionato 2016 ospitando il 13esimo ed ultimo round del Mondiale Superbike. Dopo un inizio Campionato in cui Jonathan Rea ha letteralmente dominato, l'idea era quelle di assistere, anche nel 2016, ad una cavalcata solitaria dell'inglese attuale Campione del Mondo, ma nella seconda metà di Stagione la musica è cambiata e abbiamo assisitito al recupero di Tom Sykes prima e di Chaz Davies dopo, rispettivamente al secondo e terzo posto in classifca generale. Quindi, niente titolo già in bacheca per Rea, che arriva in Qatar comunque con l'ipoteca di ben 48 punti sull'iride 2016. Titolo che suona un po' come una missione (quasi) impossibile, per Tom Sykes, che, oltre a provare a mettere le ruote davanti al compagno di squadra e sperare che la Kawasaki numero uno non vada a punti in entrambe le gara, dovrà anche difendere la piazza d'onore in Campionato dalla Ducati di Davies, che arriva a Losail con cinque successi conquistati nelle ultime sei gare e a soli 19 punti di ritardo dal numero 66.

GARA IN NOTTURNA Un aspetto curioso del Qatar è che, da alcuni anni, questa cattedrale nel deserto apre il Campionato di MotoGP e chiude quello dedicato alle derivate dalla serie. Tutto, sotto le luci dei riflettori perchè qui, si corre in notturna. Come dire uno spettacolo nello spettacolo. Attenzione però, perché questo tracciato è circondato dal deserto e, oltre alle temperature che la sera sono più basse, tra le sue insidie ci sarà anche la sabbia, sopratutto i primi tunri di libere. Aspetto con cui i team dovranno fare i conti soprattutto in termini di tempo a disposizione per cercare di trovare il setting in gara. 

ATTENTI AGLI OUTSIDER Al di là della lotta in Casa KRT, l'altra sfida è quindi quella per il titolo di vice-Campione del Mondo tra Chaz Davies ed apuunto Tom Sykes. In pista, però questa non sarà l'unica sfida importante, perché ci saranno anche altre posizioni ancora aperte e, soprattutto, in tanti vorranno chiudere in bellezza la stagione 2016, magari, portanto a casa un podio finale. Uno su tutti, prorpio la sfida interna nel Team Honda Ten Kate con Michael van der Mark e Nicky Hayden, rispettivamente in quarta e quinta posizione e separati tra loro da 27 lunghezze. L'ex iridato MotoGP conosce molto bene questo tracciato e questo fine settimana, sicuramente, sarà uno dei piloti da tenere d'occhio. In Casa Bmw Team Althea, invece, Jordi Torres qui vinse Gara 1 nel 2015 e arriverà in Qatar pronto ad insidiare la sesta posizione in Campionato di Davide Giugliano, che precede lo spagnolo per soli due punti. Attenzione anche alle wild card: in quest'ultimo appuntamento vedremo in griglia Leon Haslam, al ritorno in SBK con la Kawasaki del team Pedercini, e Raffaele De Rosa, fresco vincitore della STK1000 al quale, coma a Laguna Seca, è stata data l'opportunità di gareggiare con i migliori della classe.

COSì IN TV Di seguito gli orari ufficiali di tutte le sessioni di prove, della Superpole e delle due Gare come da programmazione Mediaset:

SABATO 29 OTTOBRE (ITALIA 2)

14:25 → Supersport FP3

15:00 → Superbike FP4

16:15 → Superbike SUPERPOLE

17:30 → Supersport SUPERPOLE

19:00 → Superbike GARA 1 (replica su ITALIA 1 → 00:35)

DOMENICA 30 OTTOBRE (ITALIA 2)

15:00 → Supersport WARM UP

15:30 → Superbike WARM UP

17:05 → Supersport GARA

19:00 → Superbike GARA 2 (replica su ITALIA 1 → 00:55)


TAGS: superbike 2016 superbike 2016 losail superbike 2016 qatar orari superbike qatar orari superbike losail programmazione superbike qatar programmazione superbike losail