Autore:
Giulio Scrinzi

REA MANIA Jonathan Rea non si ferma più: se in pista è l’uomo da battere in ogni pista in cui il Mondiale Superbike fa tappa, fuori dai tracciati il tre volte Campione del Mondo delle derivate dalla serie sta iniziando ad incontrare, finalmente, il favore del pubblico. Almeno quello della sua nazione, il Regno Unito: recentemente, infatti, il britannico del KRT è entrato nella top tre della “BBC Sports Personality of the Year”, premio speciale che viene indetto ogni anno nella terra di Sua Maestà.

MO FARAH È PIÙ VELOCE Si tratta di un televoto aperto a tutto il pubblico inglese, che alla fine ha destinato a Rea ben 80.567 voti, tuttavia non sufficienti per arpionare il tanto agognato premio. Il mezzofondista olimpionico Mo Farah, infatti, ha fatto di meglio, sorpassandolo in slancio e lasciando a Johnny il secondo gradino di questo podio speciale: un risultato, in ogni caso, molto importante, soprattutto per il fatto che Rea ha sbaragliato personaggi decisamente più in vista nel Regno Unito, tra i quali quel Lewis Hamilton che quest’anno ha centrato il quarto iride in Formula 1.

COME BARRY SHEENE In questo modo Rea è tornato a rappresentare le due ruote in Inghilterra, così come aveva fatto Barry Sheene nel 1977. Un onore per il tre volte Campione della SBK, che ha così commentato questo importante traguardo: “Quando il mio nome è stato annunciato sono rimasto scioccato: arrivare secondo in una cerimonia di questo tipo è qualcosa che mi rende estremamente onorato, per cui voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno votato. Sono veramente fiero di rappresentare il motociclismo mondiale nel Regno Unito e questa è la ciliegina sulla torta di un 2017 veramente speciale”.


TAGS: superbike sbk jonathan rea jonathan rea 2017 superbike 2018 sbk 2018 jonathan rea 2018 jonathan rea bbc sports personality of the year