Autore:
Giulio Scrinzi

SBK GARA 2 – CHI BATTE REA? La caduta di ieri in Gara 1, causata dal cedimento della gomma posteriore nel tratto più veloce del circuito di Donington Park, non ha impensierito il Campione del Mondo in carica, un Jonathan Rea ancora acciaccato che, partito dalla decima casella, si è subito imposto davanti a tutti suonando la carica. In questo modo è andato a conquistare la sua 46esima vittoria nel Mondiale Superbike, un successo di fronte al quale non ha potuto nulla il suo compagno di squadra, un Tom Sykes secondo che ha dovuto constatare l'inutilità della sua rimonta nel finale di manche. Medaglia di bronzo per Chaz Davies, riuscito a conquistare il podio all'ultimo sopravanzando Michael Van der Mark, prima Yamaha al traguardo davanti alla gemella di Alex Lowes (quinto). Sesta piazza per la MV di Leon Camier, davanti a Xavi Fores, Roman Ramos, la wild card Jake Dixon e a Raffaele De Rosa. Quasi subito fuori dai giochi il nostro Marco Melandri, partito in pole position per le nuove regole della griglia di partenza ma tradito dalla catena andata a terra mentre era in quarta posizione.

SUPERSPORT – LA TERZA DI SOFUOGLU In una gara interrotta nelle prime battute per la rottura del motore della MV Agusta di Xavier Cardelus Garcia, il dominatore della Supersport di Donington è nuovamente il turco Kenan Sofuoglu. Partito bene in entrambe le partenze, il Campione del Mondo in carica è riuscito a prendere il largo giro dopo giro sui suoi due diretti inseguitori, Lucas Mahias e Jules Cluzel rispettivamente secondo e terzo al traguardo. Bene anche le due Triumph del team Profile Racing affidate a Luke Stapleford (quarto) e Jack Kennedy (quinto), molto meno per i nostri piloti italiani: con Caricasulo e Gamarino caduti, il migliore è stato Roberto Rolfo, solo 14esimo sotto la bandiera a scacchi.

STK 1000 – E SONO DUE Aveva già portato alla vittoria la sua Kawasaki nell'Università delle Moto di Assen: un primo successo che oggi è stato raddoppiato in quel di Donington. Stiamo parlando di Toprak Razgatlioglu, pupillo di quel Kenan pluri-Campione del Mondo della Supersport, che oggi è riuscito a conquistare il suo secondo trionfo stagionale regolando i conti non solo con Florian Marino (secondo) e Maximilian Scheib (terzo), ma anche con un Michael Ruben Rinaldi partito dalla pole ma che dopo due giri è incappato in una caduta per tenere il suo fenomenale passo. In questo modo ora il turco del team Puccetti comanda la classifica di Campionato per nove punti sulla prima guida della Ducati. A ridosso del podio i nostri italiani Roberto Tamburini (quarto) e Federico Sandi (quinto).

SSP 300 – SUL FILO DI LANA Dopo aver firmato la pole position del sabato, Alfonso Coppola si è reso protagonista nella gara di domenica di una bellissima battaglia con i due spagnoli Mika Perez e Marc Garcia. Soprattutto con il primo, beffato all'ultima curva con un sorpasso che ha permesso al pilota di Scafati di conquistare la prima vittoria in assoluto di un pilota italiano nel Mondiale Supersport 300. Con Garcia a completare il podio, è arrivato quarto l'attuale leader di Campionato Scott Deroue, che mantiene ancora la vetta della classifica iridata per soli due punti proprio su Coppola. Ottimo quinto posto per il nostro Armando Pontone, partito in una rimonta strepitosa dalla 21esima casella in griglia.

SBK GARA 2 – COSì AL TRAGUARDO 1) Jonathan Rea, Kawasaki; 2) Tom Sykes, Kawasaki; 3) Chaz Davies, Ducati; 4) Michael Van der Mark, Yamaha; 5) Alex Lowes, Yamaha; 6) Leon Camier, MV Agusta; 7) Xavi Fores, Ducati; 8) Roman Ramos, Kawasaki; 9) Jake Dixon, Kawasaki; 10) Raffaele De Rosa, BMW.

SUPERBIKE – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Jonathan Rea, 260 punti; 2) Tom Sykes, 205 punti; 3) Chaz Davies, 185 punti; 4) Marco Melandri, 137 punti; 5) Alex Lowes, 121 punti; 6) Michael Van der Mark, 102 punti; 7) Xavi Fores, 99 punti; 8) Leon Camier, 84 punti; 9) Jordi Torres, 72 punti; 10) Eugene Laverty, 58 punti.

SUPERSPORT – COSì AL TRAGUARDO 1) Kenan Sofuoglu, Kawasaki; 2) Lucas Mahias, Yamaha; 3) Jules Cluzel, Honda; 4) Luke Stapleford, Triumph; 5) Jack Kennedy, Triumph; 6) Sheridan Morais, Yamaha; 7) Anthony West, Yamaha; 8) Kyle Smith, Honda; 9) Hikari Okubo, Honda; 10) Joe Francis, Yamaha.

SUPERSPORT – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Lucas Mahias, 105 punti; 2) Kenan Sofuoglu, 75 punti; 3) Sheridan Morais, 68 punti; 4) Jules Cluzel, 55 punti; 5) Patrick Jacobsen, 55 punti; 6) Roberto Rolfo, 43 punti; 7) Kyle Ryde, 41 punti; 8) Federico Caricasulo, 35 punti; 9) Anthony West, 32 punti; 10) Luke Stapleford, 30 punti.

STK 1000 – COSì AL TRAGUARDO 1) Toprak Razgatlioglu, Kawasaki; 2) Florian Marino, Yamaha; 3) Maximilian Scheib, Aprilia; 4) Roberto Tamburini, Yamaha; 5) Federico Sandi, BMW; 6) Illia Mykhalchyk, Kawasaki; 7) Sebastien Suchet, BMW; 8) Jeremy Guarnoni, Kawasaki; 9) Luca Vitali, Aprilia; 10) Mike Jones, Ducati.

STK 1000 – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Toprak Razgatlioglu, 79 punti; 2) Michael Ruben Rinaldi, 70 punti; 3) Florian Marino, 56 punti; 4) Roberto Tamburini, 56 punti; 5) Federico Sandi, 29 punti; 6) Jeremy Guarnoni, 29 punti; 7) Sebastien Suchet, 29 punti; 8) Illia Mykhalchyk, 28 punti; 9) Marco Faccani, 27 punti; 10) Maximilian Scheib, 25 punti.

SSP 300 – COSì AL TRAGUARDO 1) Alfonso Coppola, Yamaha; 2) Mika Perez, Honda; 3) Marc Garcia, Yamaha; 4) Scott Deroue, Kawasaki; 5) Armando Pontone, Yamaha; 6) Robert Schotman, Yamaha; 7) Paolo Giacomini, Yamaha; 8) Ali Adriansyah Rusmiputro, Yamaha; 9) Daniel Valle, Yamaha; 10) Ana Carrasco, Kawasaki.

SSP 300 – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Scott Deroue, 68 punti; 2) Alfonso Coppola, 66 punti; 3) Marc Garcia, 51 punti; 4) Mika Perez, 42 punti; 5) Borja Sanchez, 39 punti; 6) Dorren Loureiro, 32 punti; 7) Daniel Valle, 30 punti; 8) Ana Carrasco, 25 punti; 9) Giuseppe De Gruttola, 24 punti; 10) Paolo Grassia, 22 punti.


TAGS: supersport superbike sbk superbike 2017 sbk 2017 supersport 2017 stk 1000 stk 1000 2017 ssp 300 ssp 300 2017 superbike 2017 donington sbk 2017 donington