Pubblicato il 29/10/20

PIU' FORTE DELLA SFORTUNA Il Mondiale FIM Supersport 300 anche l'anno prossimo vedrà al via Ana Carrasco. La spagnola, campionessa mondiale nel 2018, continuerà a gareggiare con il team Kawasaki Provec. Una conferma importante, che arriva al termine di una stagione sfortunata, chiusa anticipatamente a causa del brutto incidente che l'ha vista protagonista nel corso di un test sul circuito dell'Estoril, nello scorso mese di settembre. Nella breve parantesi di campionato a cui ha potuto partecipare, la Carrasco ha dimostrato tutto il suo valore, conquistando una vittoria e tre podi in otto gare, risultati sufficienti a farla chiudere ottava a fine anno.

CURRICULUM DI ALTO LIVELLO Nativa di Murcia, Ana ha ottenuto in tutto sei vittorie nelle quattro stagioni disputate nel WorldSSP330, con ben 11 podi totali in 34 gare. Oltre allo storico titolo del 2018, è stata terza nel 2019. La 23enne attualmente sta recuperando dall'intervento alla schiena subito dopo la frattura alle vertebre provocatasi con la caduta di settembre, della quale le è rimasta una vistosa cicatrice che lei stessa ha mostrato sui social network.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Getting better.😄👍🏻 #Unstoppable

Un post condiviso da ANA CARRASCO (@anacarrasco_22) in data:

ESEMPIO AL FEMMINILE Commentando l'importante rinnovo contrattuale, la Carrasco ha dichiarato: ''Il 2018 è stato un anno molto speciale per me e, per certi versi, sembra solo ieri. Vincere il campionato del mondo WorldSSP300 ha sicuramente cambiato la mia vita per sempre. Non solo ho raggiunto uno dei miei obiettivi di vita, ma sono anche diventata un simbolo per le altre donne che aspirano a realizzare i loro sogni. In griglia, sono un corridore come chiunque altro, non una donna ma una concorrente. È a questo livello che correrò con il supporto di Provec e Kawasaki nel 2021 e il mio desiderio di vincere il campionato per la seconda volta è stato il carburante per la mia recente ripresa. Voglio ringraziare non solo Kawasaki e Provec, ma anche tutti i nostri partner e sponsor che anche in questa situazione Covid e nonostante l'infortunio sostengono questo progetto per la prossima stagione''.


TAGS: kawasaki WorldSSP300 Carrasco