Team VR46, dove sono i soldi di Aramco?
MotoGP 2021

Team VR46, dove sono i soldi dello sponsor?


Avatar di Simone Valtieri , il 26/08/21

3 settimane fa - Non ci sono ancora certezze nella collaborazione tra Team VR46 e Tanal

A due mesi dall'annuncio ufficiale della collaborazione tra Team VR46 e Tanal per la sponsorizzazione del team di Rossi in MotoGP, non ci sono certezze

QUALE FUTURO? ''150 milioni'', ''100 milioni'', ''18 milioni l'anno''. Se ne sono dette molte circa l'accordo finanziario annunciato due mesi fa in via ufficiale tra il Team VR46 di Valentino Rossi e la società araba Tanal Entertainment Sport & Media, che dovrebbe concretizzarsi con la presenza del munifico sponsor saudita Aramco (compagnia petrolifera di stato dell'Arabia Saudita) sulle carene e nei conti in banca del neo-team di MotoGP, ma, ad oggi, i soldi non risultano essere arrivati e nessun comunicato ufficiale è stato diramato. Il circoletto rosso sul calendario marcava la giornata di ieri, mercoledì 25 agosto, data in cui il principe saudita Abdulaziz bin Abdullah Al Saud aveva annunciato una conferenza stampa che avrebbe svelato i dettagli dell'accordo. Semplicemente, però, questa non si è tenuta.

VEDI ANCHE



Accordo tra VR46 e Aramco per un team in MotoGP dal 2022 al 2026 Accordo tra VR46 e Aramco per un team in MotoGP dal 2022 al 2026

PIANO B Dall'entourage del principe Al Saud si invita all'attesa, ma la sensazione è che la presenza di un piano B da parte della VR46 sia necessaria quando non addirittura urgente. E questo piano B già sarebbe in essere, con un gruppo di partner pronti a investire dal progetto già da prima che venisse annunciato l'accordo tra Tanal e VR46. Certo, l'entità dell'investimento sarebbe lontano da quello ipotetico che potrebbe arrivare dall'Arabia, ma la squadra corse di Valentino non dovrebbe avere comunque problemi a correre nel 2022, con Luca Marini in sella e un secondo pilota ancora da decidere (Marco Bezzecchi è in pole position per il ruolo). Intanto l'unica certezza resta quella della moto, che sarà - ovviamente - la Ducati, ma anche su questo fronte non è chiaro se i piloti del team avranno a disposizione la versione aggiornata della Desmosedici o quella di quest'anno. La sensazione è che anche questa scelta dipenderà dal nome dello sponsor che apparirà sulla carena delle moto del team.


Pubblicato da Simone Valtieri, 26/08/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox