Pubblicato il 19/03/21

GOOD MORNING MUGELLO Il diavolo è nei dettagli, e per scovarli tutti, a 42 anni suonati, serve scendere in pista e non perdere mai il feeling con la velocità. È per questo motivo che Valentino Rossi, nella sua nuova tuta azzurro-giallo-nera griffata Petronas, si è presentato di buon'ora ieri mattina all'autodromo del Mugello, dove ha provato per tutto il giorno con una Yamaha R1 stradale. Il Dottore ha pubblicato sui suoi social un ampio reportage fotografico della giornata, accompagnato da un caloroso ''Buongiornoooo Mugellooooo''.

NULLA AL CASO Rossi è reduce da cinque giorni di test in Qatar, partiti male e conclusi bene, con un'evoluzione in sella e un buon affiatamento trovato con il suo nuovo team e con il compagno di box Franco Morbidelli, di cui è stato mentore e con il quale oggi deve combattere per la supremazia sotto il tetto del box Petronas. Ed è proprio per sfidare i tanti ragazzini che continua a trovare in pista, anno dopo anno nella sua interminabile carriera, che Valentino vuole allenarsi con costanza e non lasciare nulla al caso. Rossi non è stato il solo big a provare questa settimana, ed è probabile che nel weekend prossimo ritroverà la vecchia nemesi Marc Marquez, in pista a una RC213 V-S in questi giorni per recuperare dall'infortunio al braccio. L'appuntamento è tra una settimana esatta a Losail, con la prima sessione di prove libere del GP del Qatar.


TAGS: yamaha yamaha r1 motogp valentino rossi mugello MotoGP 2021