Pubblicato il 21/09/20

MATRIMONIO IN VISTA Se ne parla ormai da settimane se non da mesi, ma finalmente la fumata bianca adesso sembra in vista. A riportare l’ultimo rumor sul futuro a tinte verde acqua di Valentino Rossi è stavolta il webmagazine inglese The Race, che racconta come il Dottore abbia già apposto la propria firma sul contratto che lo legherebbe con il team satellite di casa Yamaha e che l’annuncio sarebbe previsto per il giovedì del Gran Premio di Catalunya a Barcellona, di scena nel prossimo weekend.

MotoGP Emilia Romagna 2020, Misano: Valentino Rossi (Yamaha)

SOLO UN ANNO È chiaro come la notizia, tanto discussa ma mai realmente ufficializzata – al punto da far ipotizzare un possibile ritiro a sorpresa di Valentino – non sorprenda praticamente nessuno. La vera novità dell’ultim’ora sarebbe però legata alla durata del contratto tra Rossi e il team Petronas SRT Yamaha, che estenderebbe il legame tra il pesarese e la casa di Iwata solo fino al 2021.

MotoGP Emilia Romagna 2020, Misano: Valentino Rossi (Yamaha)

SCENARI FUTURI Facile ipotizzare come un contratto di un solo anno al posto del biennale (o dell’1+1) di cui si era tanto discusso in precedenza, faccia partire le solite chiacchiere sul possibile imminente ritiro di Rossi. Il campione di Tavullia, però, firmerebbe per un solo anno non tanto per preparare il terreno alla pensione – che, ovviamente, data l’età, è un’opzione che non si può escludere – quanto perché è nel 2022 che si ridiscuteranno tutti gli accordi tra le case ufficiali e i team satellite. Giovedì dovremmo saperne di più…


TAGS: yamaha rossi motogp valentino rossi petronas ritiro 2021 contratto