Ufficiale l'accordo con WithU: Aprilia con due team nella MotoGP 2023!
MotoGP 2022

Aprilia con due team nella MotoGP 2023! C'è l'accordo con WithU


Avatar di Simone Valtieri , il 27/05/22

1 mese fa - Nel 2023 arriva il team satellite Aprilia, c'è l'accordo con il team WithU

Ieri se ne parlava al condizionale, oggi parla all'indicativo. Nel 2023 arriva il team satellite Aprilia grazie all'accordo con WithU di Razlan Razali

L'APRILIA RADDOPPIA Si sta rivelando un weekend importantissimo per l'Aprilia, quello del Gran Premio d'Italia al Mugello. Dopo l'annuncio di ieri della conferma di Aleix Espargarò e Maverick Vinales nel team ufficiale fino al 2024, arriva oggi quello che ieri era ancora un'ipotesi, ma che in poche ore si è concretizzata, diventando una solida realtà: l'Aprilia avrà finalmente un team satellite in MotoGP. L'addio inatteso della Suzuki ha liberato due posti in griglia, che sono stati agguantati dalla casa di Noale grazie all'accordo con il team WithU RNF Racing - attualmente impegnato con Yamaha fino a fine anno - di Razlan Razali, il vecchio boss di Valentino Rossi in Petronas e attuale team principal di Andrea Dovizioso. Saranno due gli anni di contratto tra la casa italiana e il team malese, con un'opzione per altri due.

MotoGP Francia 2022, Le Mans: Aleix Espargaro (Aprilia) MotoGP Francia 2022, Le Mans: Aleix Espargaro (Aprilia)

I PILOTI E, a proposito di Dovizioso, parte già il toto-piloti per la prossima stagione. Andrea ha già provato la RS-GP lo scorso anno, prima di scegliere proprio il team di Razali e la Yamaha per il suo ritorno in MotoGP. I rapporti tra il pilota forlivese e il team non sono attualmente al top per via degli scarsi risultati in pista e di alcune dichiarazioni incrociate che poco hanno fatto piacere a entrambe le parti, ma questo accordo Aprilia-WithU RNF, che prevede una sinergia di sviluppo completa e non solamente la cessione di due moto, potrebbe mettere in gioco il nome del pilota italiano. Un altro nome caldo è sicuramente quello del test driver Lorenzo Savadori, impegnato con una wild card proprio questa settimana al Mugello, ma voce in capitolo l'avrà sicuramente anche il team, che potrebbe scegliere piloti asiatici o un nome comunque a sorpresa.

MotoGP Argentina 2022, Aleix Espargarò e Massimo Rivola (Aprilia) festeggiano sul podio di Termas MotoGP Argentina 2022, Aleix Espargarò e Massimo Rivola (Aprilia) festeggiano sul podio di Termas

VEDI ANCHE



PICCOLI PASSI Tornando all'accordo, il direttore sportivo di Aprilia, Massimo Rivola, ha commentato nel comunicato stampa: ''Sono lieto di annunciare l'accordo con RNF Racing, abbiamo sempre ragionato per piccoli passi e mentre dimostriamo la competitività della nostra RS-GP, parte naturale del percorso è vederne altre due in pista. Il reparto corse di Noale è un vero patrimonio di conoscenze, di cultura tecnica applicata alla moto ad altissime performance come anche di gestione sportiva. Con RNF Racing troviamo un partner per accrescere e valorizzare questo patrimonio straordinario. Pensiamo, ovviamente ai piloti e alla migliore competitività, ma anche a far crescere nuove generazioni di ingegneri, tecnici e manager. Per continuare e migliorare la straordinaria tradizione, tutta italiana, di Aprilia Racing''.

Razlan Razali (team Petronas) e Lin Jarvis (Yamaha) nella pitlane di Buriram Razlan Razali (team Petronas) e Lin Jarvis (Yamaha) nella pitlane di Buriram

GRAZIE YAMAHA Lato team, Razlan Razali ha aggiunto: ''Siamo assolutamente entusiasti di questa partnership a lungo termine siglata con Aprilia Racing. La nostra filosofia rimarrà quella di lavorare insieme al costruttore per crescere i piloti che un giorno potranno diventare ufficiali Aprilia Racing. Li accompagneremo nella loro crescita cercando di essere sempre competitivi e con la prospettiva di arrivare a vincere insieme ad Aprilia Racing. La proposta della casa italiana è in linea con i nostri piani a lungo termine, le nostre strategie e le nostre aspettative per i prossimi due anni. Per questo voglio ringraziare Aprilia Racing per la fiducia che ci ha accordato e non vediamo l’ora di affrontare la prossima stagione con questa nuova partnership. Allo stesso tempo, vogliamo esprimere la nostra gratitudine a Yamaha per questi anni di lavoro e di crescita comune. Ora continueremo a concentrarci su questa stagione, lavorando con grande impegno per migliorare i nostri''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 27/05/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox