MAV DAVANTI Si sono abbassati ancora i riferimenti cronometrici nel terzo e ultimo giorno di test in pista in Qatar, sul tracciato di Losail. Nell'ultimo giorno (lo era stato già nel primo) è tornato davanti Maverick Vinales con la Yamaha, che in 1'54"208 ha stabilito il miglior tempo del weekend, fermandosi a circa 6 decimi dalla pole di Zarco della passata stagione. Lo spagnolo è stato solo il migliore dei piloti Yamaha, tutti e quattro terminati nelle prime sei posizioni. Dietro di lui ancora una volta il giovane francese Fabio Quartararo, che si dimostra la rivelazione di questi test, staccato di appena 233 millesimi.

ARRIVANO I BIG Terzo, quarto e quinto posto per i tre big Marc Marquez, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, seguiti a strettissimo giro dall'ultima Yamaha in pista, quella di Franco Morbidelli. Tra lo spagnolo campione del mondo e l'italiano campione della classe Moto2 nel 2017, ci sono appena 5 centesimi, nei quali si sono inseriti due piloti. Molto meglio Rossi dunque rispetto a ieri, così come Jorge Lorenzo, che sta recuperando dall'infortunio al polso ma che oggi ha rischiato di farsi male di nuovo, cadendo senza conseguenze per l'arto infortunato - "Mi sono giocato il jolly" dirà il maiorchino, e così Marc Marquez, anch'esso protagonista di una scivolata. Chiudono la top ten Pol Espargaro con la KTM (ad appena 562 millesimi da Vinales), Taka Nakagami con la Honda, Danilo Petrucci, primo delle Ducati a 610 millesimi dalla vetta, e Jack Miller, anch'esso Ducati.

DOVI IN RITARDO Fuori dalla top ten il leader della giornata di ieri, Alex Rins con la Suzuki, che ha girato 3 decimi più lento di domenica e preceduto di un decimo e mezzo il rookie e compagno di team Joan Mir. Gli altri italiani hanno concluso in 13° posizione Francesco Bagnaia, con un distacco contenuto entro il secondo dalla vetta, mentre poco oltre sono rimasti Andrea Dovizioso, soltanto 15° con la sua Ducati, e Andrea Iannone, 16° con l'Aprilia. Cala il sipario dunque su questi test, l'appuntamento è su questa stessa pista per il weekend del 10 marzo, quando si comincerà a fare sul serio.

Test MotoGP Losail - Day 3 - Risultati

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 VIÑALES, Maverick Monster Energy Yamaha MotoGP 1:54.208   25 / 50
2 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 1:54.441 +0.233 28 / 48
3 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:54.613 +0.405 30 / 53
4 ROSSI, Valentino Monster Energy Yamaha MotoGP 1:54.651 +0.443 35 / 38
5 LORENZO, Jorge Repsol Honda Team 1:54.653 +0.445 26 / 33
6 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 1:54.660 +0.452 42 / 61
7 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:54.770 +0.562 27 / 37
8 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:54.789 +0.581 48 / 50
9 PETRUCCI, Danilo Mission Winnow Ducati 1:54.818 +0.610 19 / 43
10 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:54.851 +0.643 47 / 47
11 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:54.852 +0.644 28 / 41
12 MIR, Joan Team SUZUKI ECSTAR 1:54.997 +0.789 37 / 38
13 BAGNAIA, Francesco Alma Pramac Racing 1:55.074 +0.866 30 / 47
14 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:55.229 +1.021 52 / 66
15 DOVIZIOSO, Andrea Mission Winnow Ducati 1:55.233 +1.025 32 / 50
16 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 1:55.343 +1.135 21 / 39
17 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:55.690 +1.482 25 / 39
18 OLIVEIRA, Miguel Red Bull KTM Tech 3 1:55.773 +1.565 28 / 28
19 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:55.814 +1.606 28 / 54
20 SMITH, Bradley Aprilia Factory Racing 1:56.072 +1.864 37 / 38
21 ABRAHAM, Karel Reale Avintia Racing 1:56.121 +1.913 26 / 50
22 ZARCO, Johann Red Bull KTM Factory Racing 1:56.162 +1.954 32 / 42
23 SYAHRIN, Hafizh Red Bull KTM Tech 3 1:56.371 +2.163 25 / 42

TAGS: losail rossi lorenzo dovizioso marquez vinales motogp 2019 Rins Petrucci Test MotoGP 2019 Test MotoGP Losail Test MotoGP Qatar Test Qatar Test Losail Qatar MotoGP Test