Autore:
Simone Valtieri

SQUILLO DUCATI, POI ARRIVA RINS Nella prima parte della giornata a Losail, quando ancora il sole stava calando sul deserto arabo, erano state le Ducati a ritrovarsi davanti a tutti con Danilo Petrucci primo in 1'54"9 davanti al compagno Andrea Dovizioso. Poi con l'avanzare della giornata Alex Rins e Maverick Vinales sono tornati davanti, e a sorpresa al terzo posto a precedere il ternano ci si è messo anche il rookie francese Fabio Quartararo, molto a suo agio con la Yamaha M1 versione 2018.

ARRIBA ARRIBA! E così ancora una volta è stata la coppia spagnola composta da Rins (Suzuki) e Vinales (Yamaha) a terminare davanti a tutti in Qatar, in questo secondo e penultimo giorno di test pre-mondiali sul tracciato di Losail, peraltro a posizioni invertite rispetto a ieri. E se Rins ha chiuso in 1'54"593, un tempo migliore rispetto a ieri di circa mezzo secondo, anche Vinales - staccato di appena 57 millesimi di secondo -  è sceso di 4 decimi circa rispetto a sabato. Il francese Quartararo, anch'esso sotto l'1'55, si è fermato a 315 millesimi, mentre Petrucci con il tempo della mattina, ha incassato 360 millesimi, precedendo un Marc Marquez in recupero rispetto a ieri, a 4 decimi dalla vetta. Nella top ten hanno concluso anche Aleix Espargaro con l'Aprilia, Taka Nakagami su Honda, Andrea Dovizioso (anch'esso con il tempo della mattinata), Cal Crutchlow ancora su Honda e Pol Espargaro su KTM, tutti con un distacco contenuto nell'ordine dei 6 decimi.

ROSSI LONTANO Soltanto 19° Valentino Rossi, che è rimasto a circa due decimi dal crono che ieri gli era valso il quinto tempo assoluto, nonché a 1"2 da Rins. Va detto che l'italiano non ha provato il time attack, restando concentrato sul lavoro di messa a punto della sua moto. Gli altri italiani hanno chiuso 13° Franco Morbidelli, a 6 decimi dal compagno di team Quartararo, 15° Francesco Bagnaia con la Ducati Pramac, a 1"1 circa dalla vetta, infine 16° Andrea Iannone con l'Aprilia. Jorge Lorenzo ancora convalescente dall'infortunio al polso sinistro, ha chiuso in 18° posizione con la sua Honda, proprio davanti all'eterno rivale Rossi. Domani terzo e ultimo giorno di test in pista a Losail, poi resterà solo da attendere poco meno di due settimane per il via del mondiale, sulla stessa pista. 

Test MotoGP Losail - Day 2 - Risultati

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:54.593   44 / 47
2 VIÑALES, Maverick Monster Energy Yamaha MotoGP 1:54.650 +0.057 33 / 52
3 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 1:54.908 +0.315 46 / 54
4 PETRUCCI, Danilo Mission Winnow Ducati 1:54.953 +0.360 29 / 48
5 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:55.004 +0.411 35 / 57
6 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:55.173 +0.580 41 / 55
7 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:55.175 +0.582 45 / 47
8 DOVIZIOSO, Andrea Mission Winnow Ducati 1:55.205 +0.612 28 / 53
9 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:55.247 +0.654 29 / 35
10 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:55.255 +0.662 30 / 44
11 MIR, Joan Team SUZUKI ECSTAR 1:55.280 +0.687 45 / 48
12 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:55.380 +0.787 41 / 42
13 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 1:55.556 +0.963 45 / 52
14 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:55.661 +1.068 46 / 51
15 BAGNAIA, Francesco Alma Pramac Racing 1:55.680 +1.087 29 / 49
16 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 1:55.698 +1.105 35 / 38
17 ZARCO, Johann Red Bull KTM Factory Racing 1:55.716 +1.123 42 / 60
18 LORENZO, Jorge Repsol Honda Team 1:55.742 +1.149 26 / 44
19 ROSSI, Valentino Monster Energy Yamaha MotoGP 1:55.795 +1.202 45 / 51
20 ABRAHAM, Karel Reale Avintia Racing 1:55.951 +1.358 45 / 51
21 OLIVEIRA, Miguel Red Bull KTM Tech 3 1:56.274 +1.681 32 / 51
22 SMITH, Bradley Aprilia Factory Racing 1:56.866 +2.273 29 / 63
23 SYAHRIN, Hafizh Red Bull KTM Tech 3 1:56.983 +2.390 31 / 42

TAGS: losail rossi dovizioso marquez vinales motogp 2019 Rins Petrucci Test MotoGP 2019 Test MotoGP Losail Test MotoGP Qatar Test Qatar Test Losail Qatar MotoGP Test