QUARTARARO IN, ROSSI OUT La Yamaha ha fretta di chiudere tutte le questioni extra sportive e concentrarsi sull'attività in pista di questo Mondiale 2020. E così, dopo l'annuncio di ieri del rinnovo di Maverick Vinales, che correrà fino al 2022 con la casa dei tre diapason, arriva oggi la notizia a sorpresa dell'accordo già raggiunto con Fabio Quartararo, giovane talento esploso a sorpresa la scorsa stagione nel team satellite Petronas SRT con 7 podi stagionali. Il francesino prenderà nel team Factory Racing Yamaha il posto di Valentino Rossi alla fine della prossima stagione e fino al 2022, mettendo un bel punto di domanda sul futuro del campione pesarese.

MotoGP Valencia 2019, Fabio Quartararo (Yamaha)

DIVERSE OPZIONI Valentino Rossi ha ora davanti diverse opzioni, la più percorribile delle quali sarebbe quella di continuare con la Yamaha ma in un team satellite, o quello dal quale proviene Quartararo - il Petronas SRT - al fianco di Franco Morbidelli, oppure in un altro team Yamaha creato ad hoc, ma in entrambi i casi con un trattamento da pilota ufficiale. Le ipotesi del ritiro - che Rossi ha già dichiarato di valutare solo a stagione 2020 in corso - o di un approdo in un altro team, non sembrano al momento le più quotate.

MotoGP Malesia 2019, Sepang: Valentino Rossi (Yamaha)

VALENTINO NON SI E ARRESO A riportare questa indiscrezione è il telecronista della MotoGP su Sky, Guido Meda: ''Quanto alle corse, evitate l’equivoco: (Valentino) non si è arreso. Non ancora!'' - spiega Meda - ''La Yamaha gli concede un posto per il 2021, con trattamento ufficiale, ovunque lui voglia. Se lo vorrà. C’è un anno di corse davanti, il 2020, ancora in blu, per vivere i risultati e capire. Se varrà la pena fermarsi dal 2021 o continuare magari come Ambassador Yamaha, al termine di un percorso in cui, quando sono mancati i risultati, ha vinto per realismo e buonsenso''.

MotoGP Valencia 2019, Ricardo Tormo Cheste: Fabio Quartararo (Yamaha)

PIANO TRIENNALE Intanto un felicissimo Fabio Quartararo ha commentato: ''Sono felicissimo dell'accordo che il mio staff ha raggiunto negli ultimi mesi con Yamaha Motor Company. Non è stato semplice, ma ora abbiamo un piano chiaro per i prossimi tre anni e sono veramente felice. Lavorerò duramente, come ho fatto lo scorso anno, e sono estremamente motivato a raggiungere grandi risultati. Sento come se il periodo invernale fosse troppo lungo, sono veramente emozionato di andare a Sepang la prossima settimana per salire in sella alla mia nuova YZR-M1 e tornare a lavorare nuovamente con i ragazzi. Vorrei ringraziare YMC e PETRONAS Yamaha Sepang Racing Team, che mi hanno dato l'opportunità di esordire lo scorso anno in MotoGP. Darò tutto me stesso per farli essere ancora orgogliosi di me anche quest'anno''.


TAGS: yamaha motogp valentino rossi maverick vinales yamaha factory racing Fabio Quartararo MotoGP 2020