Pubblicato il 22/04/20

PEDROSA DI NUOVO IN SELLA? Ancora non sappiamo se la stagione di MotoGP partirà o meno, se sarà corsa da agosto o se ci sarà un mini campionato a novembre a causa della situazione sanitaria mondiale generata dal coronavirus Covid-19. Sappiamo però che se la stagione fosse partita regolarmente a marzo, e non fossero state annullate tante tappe tra cui il Gran Premio della Catalunya a Barcellona, avremmo rivisto in pista Jorge Lorenzo grazie a una wildcard messa a disposizione dalla Yamaha. Uno scenario che potrebbe verificarsi anche per un altro campione spagnolo che ha recentemente appeso il casco al chiodo, Daniel Pedrosa.

Shakedown Test MotoGP 2020, Sepang: Pol Espargaro (KTM)

DESTINO COMUNE Daniel e Jorge condividono lo stesso destino, collegato in modo molto stretto visto che il primo è stato in pratica ''fatto fuori'' dal secondo, che ha preso il suo posto in Honda mandandolo di fatto a fare il tester in KTM, per poi subire la stessa fine dopo una stagione fallimentare con il team HRC al fianco di Marc Marquez. E così Lorenzo, sostituito dal fratellino minore di Marc, Alex, ha trovato una sella come collaudatore del team Yamaha, strappando una wildcard che non potrà però spendere a Barcellona. Il fine? Rientrare dalla porta secondaria in quel mondo che l'ha ultimamente bistrattato, e dimostrare di essere ancora competitivo, esattamente la stessa possibilità che si potrebbe presentare a Daniel Pedrosa, il quale approccia però il team di un suo possibile rientro in modo diverso e meno ''personale''.

PORTE SOCCHIUSE Intervistato da DAZN, che in Spagna detiene i diritti di trasmissione del Motomondiale, Daniel Pedrosa ha spiegato che al momento non è in vista e non ha senso questa propettiva, ma senza chiudere del tutto la porta, anzi. Se Pedrosa tornasse a gareggiare in una gara, non sarebbe però per dimostrare qualcosa, ha già dimostrato il suo valore nel corso di una lunghissima e prestigiosa carriera, ma il suo fine sarebbe aiutare il progetto a lungo termine della KTM: ''Per quella che è la situazione attuale devo dire di no, ma quando arriverà la moto nuova il prossimo anno vedremo.'' - ha spiegato Dani - ''Se questo potesse portare dei vantaggi al progetto ne parleremmo con il team.''.

 

 


TAGS: yamaha ktm jorge lorenzo daniel pedrosa MotoGP 2020